CRONACA. "SEGNALARE SEGNALARE SEGNALARE"

caserma

Finalmente una settimana quasi tranquilla nel nostro paese.

Non si sono verificati furti in appartamento. Tuttavia, venerdì scorso, ne è stato sventato uno grazie alla tempistica di alcuni vicini nel segnalare alle forze dell'ordine la presenza di alcuni sospetti con delle torce nei pressi di una abitazione.

Nessun incidente di rilievo si è verificato durante la settimana, e di questo non si può che essere contenti.

Continuano invece i furti d'auto. Venerdì scorso, alle ore 12.00 circa, è stata rubata un'auto mentre il conducente si preoccupava di portare alcune buste della spesa in casa. Nel frattempo, avendo lasciato le chiavi nel cruscotto, l'auto è stata sottratta in men che non si dica. A tal proposito, vogliamo ricordare che lasciare la macchina in sosta con motore acceso o con le chiavi nel cruscotto rappresenta una violazione al codice della strada, regolata dagli articoli 157 comma 2 e 8 e 158 comma 4 e 6. Entrambe le violazioni sono punibili pecuniariamente con 38 € di multa.

Questa mattina, invece, si è verificato un furto di portafoglio ai danni di una anziana signora vicino una bancarella del mercato settimanale, nei pressi della villa comunale. La signora pare sia stata derubata da due persone sospette: una donna sulla cinquantina e un ragazzo molto giovane. All'interno del portafogli c'erano soldi, un assegno, il libretto bancario e molti documenti.

Ripetiamo ancora una volta l'invito che giunge dalla Caserma dei Carabinieri: "è di fondamentale importanza segnalare anche il più piccolo sospetto di reato, così da mettere nelle condizioni le forze dell'ordine di intervenire tempestivamente sul posto e scongiurarne la commissione". Pare, infatti, che le segnalazioni degli ultimi tempi, i carabinieri, o comunque il solo suono o visione della sirena delle volanti, stiano evitando tanti tentativi di furti.