Sabato 23 Novembre 2019
   
Text Size

FALSO ALLARME: NESSUN CASO DI INFLUENZA A

influenza-virus

Alcune voci ci hanno portato ad indagare sull’origine della donna ricoverata presso l'ospedale di Putignano colpita da Influenza H1N1. Si vociferava infatti che fosse di Turi.

Pertanto abbiamo chiesto informazioni al direttore della ASL di Turi, dott. Mazzamurro.

Ci ha comunicato infatti che “non è turese la donna che è stata ricoverata lo scorso sabato presso l’ospedale "Santa Maria degli Angeli" di Putignano”. La donna attualmente "è ricoverata presso il reparto di Rianimazione di Andria”.

Le sue condizioni sono ancora sotto controllo medico.

La donna pugliese, di cinquant’anni circa, è stata inizialmente ricoverata per polmonite bilaterale, presso il reparto di Pneumatologia dell’ospedale di Gioia del Colle. Successivamente le sue condizioni sono andate peggiorando ed è stato necessario trasferirla presso l’ospedale di Putignano in isolamento nella sala di Rianimazione. Le sue condizioni però continuano ad essere critiche e per ora i medici non si pronunciano.

Non possiamo ancora parlare di diffusione del virus nel nostro territorio, ma l’accortezza di tutti e l’attenzione alle norme igieniche, può essere una precauzione per la salute comune.

Presto vi daremo altre informazioni in merito.

Link: http://www.putignanoweb.it/index.php?option=com_content&view=article&id=601:influenza-qaq-la-donna-e-ancora-grave&catid=9:slide&Itemid=7

 

Commenti  

 
Arian
#3 Arian 2009-11-09 11:35
Cara biotecnologa...ti rispondo con le parole di Veronesi...
''Non serve la corsa ansiosa alla vaccinazione, perche' non siamo in pericolo di vita, ma non bisogna sottovalutare il problema. Serve seguire le norme piu' semplici di prevenzione senza fobie e aderire alla campagna di vaccinazione cosi' come e' stata predisposta dal nostro governo''. A dirlo e' l'oncologo Umberto Veronesi''come tutti i farmaci ha dietro di se' un processo produttivo, ma questo non ci autorizza a pensare che la vaccinazione sia solo un business dell' industria farmaceutica''. Al contrario, ''vaccinarsi e' un atto di responsabilita' individuale e civile''. ''Esiste un vaccino che ha dimostrato efficacia e non ci sono segni nel mondo di mutazione del virus''.
(fonte : www.denaro.it/VisArticolo)

Il numero di persone decedute per il virus è bassissimo, dici, ed è vero, considerando l'incidenza della malattia. Però quest'alibi che "sono le persone già compromesse a morire" (oggi si usa quel brutto termine "a-rischio"...) non deve in nessun modo farci abbassare la guardia! Prima di tutto perchè "sono sano, sto bene, il problema riguarda altri" oltre ad essere un'assurdità scientifica è un discorso direi infantile!

Abbiamo il dovere di dire ai malati cronici, prima di tutto, che la malattia comporta un rischio e che bisogna vaccinarsi! (Questo pur avendo ben presente che il vaccino non è esente da rischi, ma per alcune persone il rapporto rischi-benefici è decisamente a vantaggio dei benefici!)

E' questo deve essere spiegato dai medici di famiglia, che ben conoscono (o dovrebbero conoscere) la situazione di salute cronica di ciascun paziente.

Non vorrei nemmeno commentare il tuo dire "c'è una manovra commerciale dietro ai vaccini"... la manovra commerciale c'è sempre dietro ai farmaci, (e tu che sei dell'ambiente dovresti saperlo!) ... c'è dietro ai chemioterapici e dietro ai farmaci salva-vita! Anch'essi non esenti da rischi (anzi!!).
Perchè non si parla di manovre anche sulla cardioaspirina? La vaccinazione è una scommessa... non recherà effetti immediati, ma non per questo è sbagliata, una manovra, o altro! Semplicemente la vaccinazione di massa ha cambiato la storia di tutte le malattie!
Non diffondiamo inutili preoccupazioni, che a quello ci pensano già i finti dotti televisivi!
Rivolgiamoci al nostro medico di famiglia e chiediamo chiarimenti!
Citazione
 
 
Bitecnologa
#2 Bitecnologa 2009-11-07 19:53
Signori per cortesia smettiamola con questa ignoranza dilagante relativa al virus!!!
Questo è un virus tipicamente umano,non suino e cercate di capire che il virus di una specie(ad esempio suina) non può infettare la specie umana!
il maiale è solo l'organismo all'interno del quale il virus si RICOMBINA,modifica,trasforma,combia alcune caratteristiche!!!! i virus dell'influenza,infatti,sono mutanti, cioè si modificano di anno in anno, obbligando così il nostro sistema immunitario ogni volta a produrre nuovi anticorpi in grado di affrontarli e sconfiggerli. è per questo che è necessaria la vaccinazione stagionale!
E per inciso,sapete dove la maggior parte dei virus influenzali si ricombina??NEL MAIALE...
Altra piccola nota.
questo virus è nettamente meno aggressivo del ceppo stagionale. Ha fatto paura semplicemente perchè lo stesso virus,nel 1918 fece qualcosa come 50 milioni di morti nel mondo...MA SI ERA IN GUERRA,IN CONDIZIONI IGIENICHE SCARSE SE NON NULLE,CON CADAVERI E CARCASSE ABBANDONATI PER STRADA e MINIMA CULTURA FARMACOLOGICA (non esistevano nemmeno gli antibiotici!)
Il numero di persone decedute a causa dell' H1N1,inoltre,è bassissimo; e non solo,queste persone sono solitamente pazienti con patologie polmonari,renali e cardiache il cui quadro clinico risulta essere già compromesso. Il virus è solo il colpo di grazia!tutto quì.
Per quanto riguarda la questione "vaccinarsi sì o no?",io che sono dell'ambiente e ci capisco un pochetto,posso dirvi che probabilmente c'è una bella manovra commerciale alle spalle...
e con questo vi saluto.
Buona giornata.
Citazione
 
 
larosadituri
#1 larosadituri 2009-11-06 22:23
Fa un pò senso questa foto :D
Visto così, il virus ha un aspetto piuttosto inquietante. Meglio il maialino, preferisco chiamarla influenza porcellina o influenza porca...solo all'idea che un "coso" del genere possa possedermi, entrarmi in corpo...brrr brrr :cry: anzi, per restare in tema grrrr grrr

La rosa di turi
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.