SICUREZZA PRIORITARIA PER MIGLIORE SVILUPPO

ingresso-caserma-cc-turi

Vivevamo in un paese tranquillo e forse non eravamo del tutto consapevoli della fortuna che avevamo. Da qualche tempo questo paese è cambiato, causa l'ampliamento urbano, l'aumento di popolazione, il cambiamento dei tempi.

Non avevamo mai assistito a Turi ad un tale numero di crimini contro i cittadini: ormai sono quasi all'ordine del giorno scippi, furti d'auto, furti in appartamenti, gentaccia violenta che molesta i nostri compaesani, uomini e donne indifferentemente e, in tutto questo marasma, le nostre forze dell'ordine si trovano ad essere ricolmi di un lavoro esorbitante. Certamente encomiabile il lavoro e la prontezza dei nostri Carabinieri e dei Vigili Urbani, coadiuvati dal sempre attento lavoro degli agenti della Sicurezza.

Analizzando bene la situazione, fino a qualche tempo fa gli agenti sul territorio erano sufficienti; oggi, invece, per un maggiore controllo del territorio (causa anche la sua maggiore estensione) e per una buona sicurezza della popolazione sarebbe forse necessario rinfoltire numericamente il personale militare e dotare gli agenti (compresi i nostri vigili) di attrezzature e materiali più all'avanguardia; la prevenzione è certamente alla base della creazione di un sistema civile sicuro e controllato.

La decisione della Giunta Gigantelli di contribuire al canone di locazione per tutto il tempo necessario alla ristrutturazione dell'attuale caserma va proprio in questa direzione: offrire agli agenti la possibilità di poter lavorare in una struttura nuova, adeguata, fornita di tutte le moderne tecnologie, semplificando il lavoro degli stessi rendendoli anche più efficaci e rapidi nelle azioni di pronto intervento.

La sicurezza è diventata un'emergenza anche a Turi e gli accadimenti delle ultime settimane ne sono una palese testimonianza. Occorrerebbe, senza dubbio, anche una maggiore collaborazione dei cittadini con le Forze dell'ordine. Incominciare a pensare che viviamo tutti nella stessa comunità e collaborare tutti all'unisono è l'unica strada percorribile per la creazione di un serio sistema sociale controllato e sicuro. Il cittadino maturo è consapevole della importanza vitale che la sicurezza ha sul territorio e comprende, pertanto, che è proprio da ciò che parte lo sviluppo di tutte le attività socio economiche ad esso connesse.