Domenica 27 Novembre 2022
   
Text Size

banner assange

Agli arresti domiciliari continua a spacciare. Arrestato 33enne turese

caserma carabinieri turi

Nel pomeriggio di ieri, domenica 21 novembre, i Carabinieri della Stazione di Turi hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 33enne del luogo.

Il protagonista della vicenda è un giovane, noto agli inquirenti per i suoi precedenti, che proseguiva l’illecita attività di spaccio nonostante fosse sottoposto agli arresti domiciliari.

Nello specifico, l’uomo è stato notato dai militari mentre cedeva una dose di sostanza stupefacente ad un pregiudicato del luogo. La successiva perquisizione effettuata presso l’abitazione di residenza ha consentito di rinvenire 1.5 grammi della sostanza stupefacente del tipo hashish destinata allo spaccio e una somma di danaro pari a 300 euro, ritenuta provento dell’attività illecita.

Al termine delle formalità di rito, il 33enne è stato arrestato e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria del capoluogo, nuovamente associato presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari. Mentre lo stupefacente rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e, nei prossimi giorni, verrà analizzato dal laboratorio sostanze stupefacenti del Comando Provinciale Carabinieri di Bari.

Per commentare devi registrarti

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.