Arrestato pusher colombiano. Spacciava in monopattino

caserma carabinieri turi

L’attività antidroga della Sezione Radiomobile dei Carabinieri del dipendente NORM (Nucleo Operativo e Radiomobile) continua incessante. Nel tardo pomeriggio di ieri, i militari, nell’ambito di servizi mirati alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto T.P., 34enne, di nazionalità colombiana.

Erano le 17.00 circa quando la pattuglia in circuito nel territorio di Turi si è accorta dell’atteggiamento sospetto del ragazzo, che nei pressi di Via Putignano repentinamente cedeva un involucro ad un altro ragazzo.

Alla vista degli operatori lo straniero è subito scappato a bordo di un monopattino, mentre l’acquirente è stato prontamente bloccato. In tasca aveva la piccola bustina consegnatagli dal pusher con all’interno un grammo di hashish. A questo punto sono subito iniziate le ricerche dello spacciatore, che è stato rintracciato a casa di un suo connazionale.

La droga, sottoposta a sequestro, nei prossimi giorni verrà analizzata dal laboratorio sostanze stupefacenti del Comando Provinciale di Bari.

Terminate le formalità di rito, il colombiano è stato arrestato per detenzione e spaccio di stupefacente e rimesso subito in libertà dal P.M. di turno.