Domenica 29 Gennaio 2023
   
Text Size

banner assange

In giro dopo il coprifuoco, multati 4 turesi

carabinieri turi (2)

Un'altra settimana di controlli “anti Covid” per i Carabinieri della Caserma di Turi, impegnati – assieme alla Polizia Locale e alla Protezione Civile – nel far rispettare le norme nazionali e le restrizioni previste nell'ordinanza firmata dal sindaco Tina Resta. Il provvedimento del primo cittadino, difatti, alla luce dell’aumento dei casi positivi, ha vietato fino al 14 marzo l’accesso alle aree verdi comunali ed ha imposto la chiusura dei bar e dei distributori automatici di alimenti e bevande a partire dalle ore 18:00.

I militari, dunque, hanno intensificato sia l’attività di verifica delle norme di prevenzione dei contagi all'interno degli esercizi commerciali che il monitoraggio del territorio con servizi mirati a scoraggiare gli assembramenti.

Ed è stato proprio durante uno dei pattugliamenti notturni che i Carabinieri hanno colto in flagrante quattro cittadini turesi, che si aggiravano per il paese ben oltre il “coprifuoco”, ovvero l’obbligo di non spostarsi dalla propria abitazione dopo le ore 22:00, salvo che non sussistano motivi urgenti e di necessità.

I concittadini sono stati fermati e, come da prassi, i Carabinieri hanno chiesto la ragione della violazione del “coprifuoco”: dal momento che i quattro non hanno fornito ai militari una valida giustificazione, in ottemperanza alle disposizioni dell'ultimo DPCM, sono stati sanzionati con una multa dell'importo di 400 euro.

Per commentare devi registrarti

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.