Lunedì 10 Agosto 2020
   
Text Size

In manette il “ladro dei supermercati”

caserma carabinieri turi

Al termine di un’articolata indagine, i Carabinieri di Turi sono riusciti a identificare e arrestare uno dei responsabili

I Carabinieri della Stazione di Turi hanno portato a termine una brillante operazione, frutto di un’articolata attività investigativa sviluppata negli ultimi sei mesi, che ha portato all’arresto dell’autore dei furti in vari supermercati e negli empori gestiti dai cinesi.

I fatti risalgono al periodo compreso tra la fine di dicembre dello scorso anno e l’inizio di gennaio, quando alcuni esercizi commerciali turesi furono vittime di una serie di furti “lampo”, messi a segno nel lasso di tempo tra la chiusura mattutina e la riapertura pomeridiana del negozio. Ad essere presi di mira, come anticipato, furono soprattutto i supermercati e gli empori dei cinesi, presumendo che qui ci fosse il “bottino” più ghiotto. La modalità era sempre la stessa e ben rodata: il ladro, fiancheggiato da un “palo”, dopo essersi accertato che il campo d’azione era libero, forzava la porta d’ingresso e nel giro di pochi minuti svuotava la cassa, non disdegnando di portar via anche qualche prodotto di valore.

Fin dalle prime segnalazioni, i Carabinieri della Stazione di Turi hanno imbastito un’approfondita indagine, analizzando le immagini dei circuiti di videosorveglianza acquisiti e raccogliendo pazientemente ogni indicazione utile a tracciare un profilo dei criminali. Nessun elemento è stato trascurato e, venerdì 17 luglio, il cerchio si è chiuso, premiando il certosino lavoro degli inquirenti. I militari, infatti, sono riusciti a identificare uno dei responsabili, che tra l’altro è risultato essere l’autore materiale dei furti.

Mostrato il più che convincente quadro probatorio alla Procura di Bari, i Carabinieri hanno ottenuto l’autorizzazione ad eseguire l’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di R.M, trentenne originario di Bari, già noto alle Forze dell’Ordine per precedenti specifici. L’attenzione dei militari è ora focalizzata sulla ricerca del complice.

Arrestati due pusher turesi

Proseguono di pari passo anche i controlli sul fronte della prevenzione e repressione del fenomeno della detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nelle ultime settimane, i Carabinieri hanno eseguito operazioni mirate a individuare e smantellare le principali “piazze” della vendita di droga. Ed anche in questo caso, i risultati non hanno tardato ad arrivare.

Qualche giorno fa, gli uomini della Compagnia di Gioia del Colle, supportati dai colleghi di Turi, hanno arrestato in flagranza di reato due giovani turesi, trovati in possesso di hashish in quantitativi tali da avvalorare l’ipotesi della vendita. I due sono stati sottoposti alla misura dei domiciliari in attesa del processo.

FD

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.