46enne ritrovato privo di vita in casa

Caserma Turi

Era da domenica 10 maggio che non si avevano notizie di Leonardo Danilo Nitti, 46enne turese che, come molti, in questo periodo si stava dedicando alla raccolta delle ciliegie e a qualche altro lavoretto in campagna.

Stando alle prime informazioni trapelate, un amico, preoccupato per l’inspiegabile assenza, stamattina ha deciso di rivolgersi ai Carabinieri della Stazione di Turi. I militari si sono recati presso l’abitazione, ubicata nel centro storico, dove l'uomo viveva da solo. Dopo alcuni vani tentativi di contattarlo, hanno forzato l’ingresso della casa, trovandosi di fronte alla tragica scoperta: Danilo era adagiato su un divano, privo di vita.

Il magistrato di turno, informato dell’accaduto, ha avviato le indagini per chiarire le dinamiche dell'episodio. A seguito dell'esame necroscopico della salma, eseguito dai medici legali, sono state accertate le cause naturali del decesso.