Investito sulle strisce pedonali

pedone investito

50enne investito da 80enne in via S. Maria Assunta: se la cava con una frattura scomposta ad ulna e radio

Se l’è cavata con una frattura scomposta all’ulna e al radio del braccio sinistro il pedone di 50 anni investito domenica alle 18.40 in prossimità dell’attraversamento pedonale in via Santa Maria Assunta, all’altezza dell’incrocio con via Dogali. Inizialmente si è temuto il peggio, poiché il pedone è stato ospedalizzato con codice rosso, salvo poi essere dimesso nella stessa serata con codice verde dal Pronto Soccorso di Putignano.

A condurre l’auto un uomo di 80 anni, il quale percorreva via Santa Maria Assunta in direzione Largo Pozzi. A sua parziale discolpa la statistica: sempre in quel preciso punto, si sono verificati in passato altri investimenti. La poca illuminazione e la distrazione non hanno poi giocato a favore del conducente e del pedone, che avrebbe potuto sfortunatamente riportare danni fisici ben più gravi. Invitiamo dunque i lettori a prestare attenzione quando si è alla guida, specie nei punti più sensibili e in prossimità delle strisce pedonali. Una nota di merito va al tempestivo intervento degli agenti della Polizia Locale, accorsi in poco meno di 10 minuti sul luogo dell’incidente.

LEONARDO FLORIO