Frontale sulla Turi - Putignano

turi - putignano

L’incidente si è verificato nei pressi della stazione di servizio “Blu”

Nella prima mattinata di mercoledì 15 gennaio, intorno alle ore 8.30, la Strada Provinciale 122 che collega Turi a Putignano è stata teatro dell’ennesimo incidente stradale.

Due i veicoli coinvolti nel violento scontro, verificatosi nei pressi della stazione di servizio “Blu”: una Toyota guidata da una trentenne, che procedeva da Putignano verso Turi, e una Fiat Kangoo, proveniente da Turi, al cui volante c'era un settantenne.

Dalle prime informazioni raccolte, pare che l’autista della Toyota abbia frenato per cause ignote e, per via dell’asfalto reso viscido dalla brina, avrebbe perso il controllo del veicolo. Dopo essere uscita fuori strada, la donna nel tentativo di rimettersi in carreggiata andava a impattare contro la Fiat Kangoo che procedeva in senso di marcia opposta. Il furgoncino, a causa dell’urto e del manto stradale bagnato, piroettava su se stesso e si arrestava diversi metri dal veicolo antagonista.

A dare l'allarme sono stati alcuni automobilisti che si sono ritrovati di fronte al preoccupante scenario. Sul posto sono intervenuti immediatamente gli agenti della Polizia Locale di Turi che, dopo aver affidato i due conducenti alle cure dei sanitari del 118, accorsi da Turi, hanno eseguito i rilievi necessari a ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente. Inoltre, supportati da una pattuglia dei Carabinieri della locale Stazione, gli agenti hanno regolato il traffico per il tempo necessario a concludere gli accertamenti, rimuovere i veicoli incidentati e ripristinare le condizioni di sicurezza della strada.

Entrambi gli automobilisti, a parte qualche contusione e il comprensibile stato di choc, non hanno riportato gravi lesioni. Sebbene il loro stato di salute non destasse serie preoccupazioni, sono stati ugualmente accompagnati presso l'ospedale “Santa Maria degli Angeli” di Putignano per gli opportuni accertamenti.

FD