Mercoledì 16 Gennaio 2019
   
Text Size

"Suo figlio ha investito una persona"

truffa-telefono-anziani-2-2

Tentata truffa telefonica ai danni di un'ottantacinquenne turese

Non si arresta il fenomeno delle truffe ai danni degli anziani. Questa volta a rischiare di cadere nella trappola di malviventi senza scrupoli è finita una signora turese di 85 anni.

La donna ha ricevuto una chiamata da parte di un sedicente carabiniere che la avvisava che suo figlio aveva investito una persona e, poiché la polizza assicurativa era scaduta, si sarebbe trovato in guai seri se non avesse rimediato subito. La telefonata si è conclusa invitando la donna a chiamare il figlio per capire come agire.

E qui la "genialità" del raggiro. I truffatori - sfruttando le lacune tecniche delle "vecchie" linee fisse - hanno lasciato aperta la comunicazione; di conseguenza quando la signora ha provato a contattare il figlio, all'altro capo del telefono c'erano sempre loro. Nella seconda telefona un complice si è spacciato per Commissario di Polizia e, dopo aver confermato la storia, ha passato il telefono ad una terza persona: un altro sodale che ha recitato la parte del parente della finta vittima dell'incidente.

Avendo fatto presa sull'aspetto emotivo, i malviventi hanno iniziato con le domande utili a spianare la strada all'imbroglio: hanno chiesto alla signora se fosse sola in casa, quanti soldi avesse a disposizione e se possedesse oggetti in oro.

Fortunatamente la signora, prima di prendere gli ultimi accordi per consegnare il denaro richiesto, ha ricevuto l'aiuto di una parente. Appena i truffatori hanno sentito una seconda voce, più giovane e meno incline a credere alla storia, hanno riagganciato il telefono.

L'intera vicenda è stata denunciata ai Carabinieri di Turi che hanno avviato le indagini di rito. L'invito è sempre quello di prestare attenzione a telefonate in cui vengono annunciate tragedie cui si può "riparare" pagando subito, chiaramente rigorosamente in contanti e in oro.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI