Giovedì 16 Agosto 2018
   
Text Size

Espulso un algerino irregolare

espusione

I Carabinieri della Stazione di Turi mantengono alta la soglia d'attenzione sui lavoratori stagionali extracomunitari presenti nel nostro paese. Quotidianamente vengono effettuate puntuali verifiche sulla regolarità di tutti i braccianti, soprattutto nei confronti di quelli che hanno dovuto accamparsi all'esterno del campo sportivo, poiché, quando è stato aperto il campo d'accoglienza, pur avendo il permesso di soggiorno non erano in possesso di un contratto di assunzione.

Ed è stato proprio durante uno di questi controlli che, negli ultimi giorni, è stato identificato un uomo di nazionalità algerina. A seguito delle verifiche eseguite dai militari turesi, l'uomo è risultato già inosservante di un decreto di espulsione emanato dalla Prefettura di Verona. Per lui sono state avviate le procedure di rito per il rimpatrio.

Altra circostanza con cui i le Forze dell'Ordine si stanno confrontando nelle ultime settimane è l'occupazione di alcune abitazioni sfitte ed abbandonate da tempo, sempre da parte di braccianti extracomunitari con regolare permesso di soggiorno in cerca di un posto in cui trascorre la notte. In particolare, pare che ad essere interessati siano stati alcuni immobili a ridosso del passaggio a livello di via Sammichele e l'immobile in via Santa Maria Assunta, nei pressi della Posta. Dopo le segnalazioni ricevute dai cittadini, i Carabinieri si sono immediatamente mobilitati, intensificando ulteriormente le attività di perlustrazione delle aree indicate e dell'intero abitato.

Commenti  

 
Mino Miale
#2 Mino Miale 2018-06-14 06:18
Come Volevasi Dimostrare... Dopo i mal di pancia... la sinistra locale ora è in preda ad isterismo di OPPOSIZIONE. Prestiamo attenzione a come votare tra un anno ...
Citazione
 
 
nicoletta
#1 nicoletta 2018-06-13 20:26
Espulso?
Per lui sono state avviate le procedure di rito per il rimpatrio.
In pratica gli è stato detto: te ne devi andare dall'Italia.
E lui?
Pernacchia sonora all'Italia.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI