Mercoledì 19 Settembre 2018
   
Text Size

La 'bufala' delle scarpe Adidas in regalo

31531725_933129693515379_5547186052193583104_n

Anche questa settimana, alcuni concittadini, ci hanno segnalato l'ennesima truffa che, facendo leva sull'ingenuità degli utenti, soprattutto quelli meno avvezzi alle nuove forme di comunicazione, ha cercato di sottrarre dati personali dai nostri smarthphone.

Questa volta è stata WhatsApp la piattaforma scelta per diffondere un allettante messaggio virale che, utilizzando il logo Adidas, prometteva 5mila paia di scarpe in regalo per "festeggiare" il fantomatico 80° compleanno della multinazionale dell’abbigliamento sportivo.

Ovviamente prima bisognava cliccare su un link. A quel punto si veniva reindirizzati su un 'sito specchietto' dove veniva chiesto di rispondere ad alcune domande ed inviare lo stesso messaggio ad altri 20 contatti della propria rubrica o a tre 'gruppi', avviando una pericolosa "catena di sant'Antonio" che ha reso potenzialmente vulnerabili migliaia di utenti.

Difatti, oltre a trattarsi chiaramente di una 'bufala' - l'Adidas è stata fondata nell'agosto del 1949, quindi al massimo si prepara a spegnere le 69 candeline - alle spalle di quelli che possono sembrare innocui messaggi si cela la solita truffa perpetrata dagli hacker di turno, pronti a sottrarre i nostri dati sensibili.

A svelare l'inganno ci ha pensato la Polizia Postale con un post in cui lo screenshot del messaggio incriminato è accompagnato da un eloquente avvertimento: “Fai attenzione che il regalo non lo fanno loro a te ma tu a loro”.

Il consiglio, dunque, resta sempre lo stesso: cestinare i messaggi che promettono regali o sconti inverosimili, anche se provenienti da contatti fidati, tenendo conto che ogni azienda per qualsiasi lancio promozionale utilizza sempre i propri canali ufficiali.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI