Mercoledì 23 Maggio 2018
   
Text Size

Ennesimo incidente sulla Turi - Gioia

L'ultimo incidente sulla Provinciale 61

Sbanda a causa dell'asfalto bagnato, illeso il conducente

Mercoledì 21 febbraio la Strada Provinciale 61, che collega Turi a Gioia del Colle, è stata teatro dell'ennesimo incidente stradale. Una Fiat Punto, guidata da un giovane turese, procedeva in direzione Gioia quando, a ridosso di una curva, nonostante la bassa velocità di marcia, ha sbandato improvvisamente, probabilmente a causa dell’asfalto reso viscido dalla pioggia. L'auto, ormai fuori controllo, è finita nella corsia opposta, dove fortunatamente non sopraggiungeva nessun'altro veicolo, impattando violentemente contro il muretto a secco. Fortunatamente, nonostante la rocambolesca dinamica, il turese ne è uscito illeso.

Si tratta dell'ultimo di una lunga serie di sinistri stradali che, quasi quotidianamente, si verificano su quella provinciale. Stesso copione con finale che non manca, purtroppo, di tingersi di nero. Come non ricordare l'incidente mortale del settembre 2014, costato la vita a quattro ragazzi. In quella circostanza una Peugeot 206, subito dopo una curva, si scontrò frontalmente contro un tir che procedeva verso Turi. Vani i tentativi dell'autista del mezzo pesante di evitare la vettura.

Un anno prima, a maggio 2013, una Fiat Punto guidata da un 38enne di Gioia del Colle, che stava tornando nella sua città di residenza, usciva fuori strada e, anche in questo caso, si schiantava contro il muretto a secco. L'impatto era talmente violento da sbalzare il giovane fuori dall'abitacolo del suo veicolo.

Questi sono solo due dei molti esempi che potremmo citare per testimoniare l'assenza di sicurezza della S.P. 61. I tanti automobilisti, che sono costretti per lavoro a percorrerla quotidianamente, denunciano da tempo le insidie di quella strada, in particolare la cattiva manutenzione dell'asfalto: è sufficiente qualche goccia di pioggia per rendere il manto stradale simile ad una pista di ghiaccio. L'unico interrogativo è quanto altro tempo - e soprattutto quanti altri incidenti - si dovrà attendere prima che gli organi preposti, in questo caso la Città Metropolitana, decidano di mettere in sicurezza la strada o quantomeno di provvedere a sistemare il manto stradale.

Commenti  

 
Simone
#2 Simone 2018-03-04 15:42
Se hai delle gomme efficienti, ad adeguata velocità tengono bene anche su asfalto viscido
Citazione
 
 
polemico
#1 polemico 2018-02-28 20:40
bah...tanto andava piano che è finito a cavallo del muretto. qualche perplessità mi rimane. certo, questo non toglie che quella strada è antiquata, stretta e viscida
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI