Venerdì 20 Ottobre 2017
   
Text Size

Rapina a mano armata

principale

Si è verificata verso le 19, 45 di lunedì scorso 26 giugno la rapina a mano armata che ha visto protagonista la salumeria sita in via Putignano. Un uomo con il volto coperto ha fatto irruzione nell’esercizio commerciale verso l’orario di chiusura, quando orami fortunatamente non c’era molta gente, ed ha minacciato con una pistola la povera cassiera, che non ha potuto fare altro che consegnare tutto quello che c’era in cassa, circa 700 euro.

Il malvivente, messo a segno il colpo, si è dato alla fuga grazie all'appoggio di uno o due complici che lo aspettavano fuori dall'alimentari, a bordo di un'auto che è ripartita a grande velocità.

Molto spavento per cassieri e clienti, ma nulla di grave per fortuna. D’altronde a Turi sembrano essere abituati a questo tipo di rapine lampo: basti pensare all’Alter discaunt, più volte vittima della stessa tipologia di crimine. I Carabinieri, giunti sul posto, non hanno potuto far altro che raccogliere le testimonianze dei pochi presenti. Sarà da questo, assieme alle immagini fornite dalle telecamere di videosorveglianza dell’esercizio commerciale, che partiranno le indagini.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI