A TURI QUASI CENTO INTOSSICATI

Sarebbero un centinaio gli agricoltori che questa mattina, al lavoro in un’azienda nell’agro di Turi, sono stati intossicati da una nuvola di diserbanti altamente tossici. A causare l’incidente probabilmente un’ improvviso cambio di direzione del vento. Gli agricoltori sono stati investiti dalla nube di anticrittogamico e hanno avvertito immediatamente malori di vario genere. Gli intossicati sono stati trasferiti nei vicini ospedali. Una quarantina sono stati invece ricoverati presso il Policlinico di Bari. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che stanno ricostruendo l’accaduto. 

Questo ed altro nel numero di Sabato 12 luglio de IL LEVANTE, articolo a cura di Claudio Spada