Venerdì 22 Novembre 2019
   
Text Size

Un morto ed un ferito sulla Turi-Gioia

 

(foto archivio)

Terribile incidente avvenuto la sera del 22 novembre nel quale ha perso la vita un nostro concittadino.

Il 48enne turese Pierangelo Matarrese è deceduto dopo un terribile incidente stradale la sera del 22 novembre. Alle ore 21 circa l’uomo si è schiantato con la sua Ford Focus Station Wagon di colore grigio contro una Peugeot 307 blu guidata da Mario Vitti, trentenne residente a Conversano. Lo scontro frontale è avvenuto sulla Strada Provinciale 61, che collega Turi e Gioia del Colle, all’altezza del km 5+700. La vittima, agente di commercio, coniugato, procedeva in direzione Turi. Il violento impatto è avvenuto in prossimità di una curva, in un momento in cui il fondo stradale era bagnato causa umidità. La dinamica dell’incidente è al vaglio degli inquirenti ma pare che il sinistro sia avvenuto nella corsia di marcia della Focus. La Ford è carambolata su un muretto a secco abbattendolo; la Peugeot sulla banchina erbosa opposta. Pochi minuti dopo la chiamata al 112 effettuata da un’automobilista che ha assistito alla scena, sono intervenuti i Carabinieri della stazione di Turi e di Gioia del Colle, coadiuvati da due ambulanze del 118. Impressionante la scena che si è presentata ai soccorritori: le auto erano ridotte a cumuli di lamiere. E’ stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco di Putignano per permettere di estrarre il corpo del malcapitato. L’uomo, che già appariva in condizioni critiche, è stato trasportato d’urgenza all’ospedale “Miulli” di Acquaviva delle Fonti ed è deceduto un’ora e mezza dopo. L’automobilista alla guida dell’altra vettura è stato ricoverato all’ospedale di Putignano e successivamente trasferito al Policlinico di Bari; gli sono state riscontrate lesioni guaribili in trenta giorni. I carabinieri hanno deviato il traffico verso percorsi alternativi fino alle 23:30, ora in cui si sono conclusi i rilievi e sono terminate le operazioni di rimozione delle due autovetture. I mezzi coinvolti nell’incidente sono stati sottoposti a sequestro e rimarranno a disposizione delle autorità giudiziarie per il prosieguo delle indagini. Si occupa del caso la dottoressa Patrizia Rautiis, Pubblico Ministero presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Bari.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.