PRENDE FUOCO LA CANNA FUMARIA. SOLO TANTA PAURA

ciminiera

 

Ieri pomeriggio, intorno alle 19.15, una nube di fumo denso si è espansa nell'area che comprende l'ufficio postale, la Chiesetta di San Rocco e la statua della Madonna presso Largo Pozzi.

Alzando gli occhi al cielo molti passanti si sono accorti dell'origine del fumo: una canna fumaria di una villa posta proprio su Piazza Tito Caracciolo. Sono intervenuti immediatamente i Carabinieri e i Vigili del Fuoco che hanno provveduto a tenere sotto controllo la situazione e a spegnere il principio d'incendio in men che non si dica.

La paura è durata poco più di dieci minuti. La causa dell'avenimento è da attribuire alla scarsa pulizia della ciminiera che a causa di fuliggine incandescente ha preso fuoco.