PASTORE TEDESCO AGGREDISCE DUE SIGNORI

aggressione

Questa mattina, intorno alle ore 10:00, nei pressi dell’incrocio tra via Casamassima e via Domenico Elefante, un pastore tedesco di grossa taglia, di circa 7 anni, ha aggredito un uomo e una donna.

Pare che il cane fosse particolarmente affamato e infreddolito, e a causa di questo stato di malessere abbia mal interpretato degli atteggiamenti amorevoli dei due malcapitati, azzannandoli. Non abbiamo notizie certe sull’entità dei danni arrecati dall’animale; i due signori hanno comunque ricevuto le cure mediche presso il pronto soccorso di Turi.

Il cane risulta microcippato, ma non è stato ancora identificato il padrone in quanto la documentazione interattiva è attiva solo dal 2009. Il microcip risale al 2007, quindi i tempi del riconoscimento saranno più lenti del previsto. Dalle prime indiscrezioni pare che il cane sia stato smarrito, o sia scappato, dal padrone che risiede a Sammichele.

Nonostante la risaputa situazione del nostro canile sanitario, saturo di animali, l’urgenza dell’evento ha fatto sì che venisse messo in isolamento anche il pastore tedesco protagonista dell’aggressione. Gli agenti della Polizia Municipale hanno provveduto all’accalappiamento del cane che vi rimarrà fino a quando non giungerà una denuncia di smarrimento e non saranno risolte le questioni legali che deriveranno dall’accaduto.

(La foto del cane è di repertorio)