Martedì 07 Luglio 2020
   
Text Size

IL PRIMO MESE DEGLI ESPONENTI DELLA NUOVA GIUNTA

OCCHIOSALATO_SATIRA

Settimo e ultimo rimpasto. Dopo c’è il vuoto, il baratro, l’uomo nero, il commissario prefettizio che tutti temono ma tutti sanno che il suo arrivo è solo rimandato. Ma dall’ultimo rimpasto cosa è cambiato? Che novità ci sono in Comune? Scriviamo due parole sui componenti della Giunta (Franco D’Addabbo compreso), su come si sono mossi, su come sono rimasti fermi. Lunedì prossimo ci soffermeremo su tutti gli altri esponenti del Consiglio comunale.

Iniziamo dal sindaco Vincenzo Gigantelli. Rivolto ai suoi ha detto (come ha fatto sempre dopo ogni rimpasto): “Stavolta è vero, dobbiamo lavorare, applicarci, dedicarci seriamente e dobbiamo arrivare a fine MANDATO. Sperando che non ci mandino (o ci auto-mandiamo) a casa prima…”

Passiamo al vice-sindaco. Quale dei due? Parliamo dell’ ex vice sindaco Franco D’Addabbo che però è (in pectore) il vero vice con Tundo vice-del-vice. Franco fa esattamente ciò che faceva prima, ma anche di più, dato che fa ciò che dovrebbe fare Tundo ma che, per inesperienza, non fa. Soprannominato ‘il professore’ perché si è scoperto  insegnante di politica. I suoi alunni sono i ragazzi del Pdl ai quali pare abbia detto: ‘Farò un bel lavoro solo se vi insegnerò a non essere come me’. Famoso il suo detto: ‘Più che sentire, dovete ascoltare’. Ci trova d’accordo: a forza di sentire solamente si rischia di diventare Nico(la) De Grisantis.

E siamo all’altro vice-sindaco: Paolo Tundo. Chi l’ha visto assicura porti la fascia tricolore da sotto la camicia. Quando serve mette l’altra da sopra. È il vice-sindaco più ‘fasciato’ che esista. L’uomo delle fasce ha detto sì. L’uomo che ci rappresenterà nei paesi vicini. Sguardo fiero. Mente lucida. A volte usata dai suoi colleghi come… specchio.

Modesto Cazzetta. Dicono di lui che pare abbia detto che, se può fare il candidato-sindaco D’Addabbo, “figuriamoci se non lo posso fare io.” Modestamente. Quindi Cazzetta a sindaco? Peccato non possieda le parole per tenere un comizio. Per il momento è meglio che si accontenti di fare l’assessore.

Vito Totaro. La cosiddetta ‘ruota di scorta’ delle Amministrazioni. Arriva per ultimo, occupa i posti e, nel caso, li fa cadere. Portatore sano di iella purissima. Il Marco Masini delle Giunte. Avrebbe voluto tanto, lo sport e campo sportivo. Si deve accontentare del cimitero... Via xx settembre pre-Vitototaro: tante auto ma si riusciva a transitare. Periodo post-Vitototaro: si formano ingorghi, e che ingorghi! Collabora attivamente nel creare il maxi-ingorgo l’autovettura del neo vice-sindaco Tundo.

Antonio Tateo. Avremmo non voluto scrivere di Tateo (trattasi di antipatia… reciproca) ma che volete fare, ci tocca! E lo facciamo. Famosa la sua frase dopo il sesto rimpasto: ‘ho chiuso con la politica’, ma va subito a spalancare tutte le porte, comprese le finestre. E si fa trovare pronto quando il suo Enzo Giga lo chiama a sé. La mansione è in codice Giga: AENN (Assessore Esterno Non Necessario). E ora ci aspettiamo che ingolfi lo spazio della posta in arrivo con commenti poco entusiasti. Scontato.

Giacomo Valentini. La ‘ciliegia’ è finalmente tutta mia. E si dedica alla raccolta dei suoi prodotti preferiti tipici di Turi: porcini, pistacchi, cipolle di Tropea. La sera che precede il settimo rimpasto dichiara di essere ancora indeciso se accettare o meno l’entrata in Giunta. Si scopre poi che aveva deciso già dal rimpasto precedente.

Gianfranco D’Autilia. Intoccabile. Intelligente. Integro e di sana e robusta costituzione. Individualista. Ispanico. Istrionico quanto basta. Istaminico. Inimitabile. Inarrivabile. Inestimabile. Inaccessibile. Ispido. Intangibile. Ieratico. Idv.


E L’EX ASSESSORE SMISE DI REGALARE BIGLIETTI GRATIS

terdeflor

Commenti  

 
Antonio Tateo
#7 Antonio Tateo 2010-10-25 20:46
Gentilissimo Occhiosalato,
desidero precisare che l'antipatia è a senso unico e non reciproca, evidentemente da parte sua.
Anzi, Lei mi è molto simpatico (soprattutto quando fa satira).
Ancora una volta sono costretto ad intervenire (il più brevemente possibile per non intasare la posta in arrivo).
La mia dichiarazione "ho chiuso con la politica" fu una esternazione passionale dovuta al fatto che, per come si stavano mettendo le cose il futuro amministrativo e politico della Giunta Gigantelli subiva un freno improvviso che poteva facilmente trasformarsi in crisi definitiva che avrebbe potuto portare il Comune ad un commissariamento non opportuno e dannoso per tutta la cittadinanza; considerando anche il grande impegno e l'intensa passione profusi dal sottoscritto nella realizzazione di questo progetto politico, prima come coordinatore di Forza Italia e poi come presentatore della Lista "Turi nel Cuore".
Inoltre, desidero precisare che la nomina di un assessore esterno è prevista dal Testo Unico delle Leggi sugli Enti Locali e dallo Statuto del Comune di Turi; che altre amministrazioni precedenti (Menino Coppi, di Sinistra e per ben 2 volte) se ne sono avvalse.
Purtroppo, devo smentirLa: la mansione in codice Giga AENN non sta per Assessore Esterno Non Necessario, ma per Assessore Esterno Nominato Nuovamente...!
Citazione
 
 
VITTORIO
#6 VITTORIO 2010-10-25 17:39
Brava teresita !!! I tuoi ex colleghi oltre a non esser degni di te non sono nemmeno degni di essere tifosi del grande bari
Citazione
 
 
Iscritto IDV
#5 Iscritto IDV 2010-10-25 16:57
Riprecisiamo che l'avv. suddetto non esiste negli elenchi degli iscritti al Partito IDV di questo Comune, di quello di Bari e dell'intera Regione Puglia.
Ne ricopre alcun incarico di rappresentanza di questo Partito, ne in alcun coordinamento politico attuale.
Citazione
 
 
sofia senior
#4 sofia senior 2010-10-25 16:51
In un mondo di chiechi... anche la normalissima amministrazione può apparire miracolosa quando c'è. *** :-)Esiste o non funzionava a regime l'appalto di pubblica illuminazione? Speriamo bene che non si ragioni + come mio nonno ke idolatrava "il sindaco ..." per aver portato acqua e fogna nel "paese vecchio". Spandàtv uagnù siamo nel 2010
Citazione
 
 
speriamo bene....
#3 speriamo bene.... 2010-10-25 14:26
il primo mese degli esponenti della nuova giunta, ass.Antonio Tateo in primis, ha permesso in soli tre giorni di ripristinare l'impianto luci nel centro storico via Arco Gil,dopo settimane di chiamate e segnalazione al comando dei vigili urbani agli organi competenti......era l'uomo che mancava e si e' visto...come anche il suo ritorno...
non si puo' negare l'evidenza...
"prima di parlare azioni il cervello"
Citazione
 
 
scritto da pdl
#2 scritto da pdl 2010-10-25 14:22
non ha mai fatto dichiarazioni di non essere idv
Citazione
 
 
Iscritto IDV
#1 Iscritto IDV 2010-10-25 13:03
Solo per precisare, l'avv. D'Autilia non ha nulla a che fare con l'IDV.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.