Martedì 24 Maggio 2022
   
Text Size

ORMAI A GIGANTELLI NON (GLI) RESTA CHE NATALINO…

OCCHIOSALATO_SATIRA

vignetta_tundovalentini

 

DI VENERE LASCIA, SANT’ORONZO NELLE MANI DI TATEO?


dongiovannimarinucesindaco

 

A PAGINA 10 FAX ATTACCA L’ARCIPRETE DON GIOVANNI


striscialafax

Mentre a Turi si viveva la festa di sant’Oronzo, si parlava dell’abbattimento dell’ospedale-rudere di via Conversano e delle dimissioni del Comitato feste patronali con Marinuccio Di Venere pronto a farsi da parte, Fax metteva in prima pagina furti sventati, piantina di CANAPA INDIANA, eccetera. Intanto pubblicavano lamentele, secondo le quali non avrebbero dovuto mettere l’effigie di san Giusto davanti a sant’Oronzo ma il contrario. E secondo Fax, Don Giovanni Amodio non ricorda più le regole?

Anche se la Chiesa non stabilisce regole per le processioni (se non per quella del Corpus Domini), in ogni processione i più importanti stanno dietro. Nelle processioni di introduzione alla messa, per esempio, se ci sono più sacerdoti, chi presiede sta dietro. Se è presente il Vescovo, è l’ultimo. Nella processione del 23 settembre, infatti, la statua di san Pio precede sempre il Crocifisso.

Insomma, l’ennesima FAXATA.

Commenti  

 
giovane
#1 giovane 2010-09-06 15:01
secondo me lo rifarà da capo la festa con comitato al 100 percento
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.