Martedì 24 Maggio 2022
   
Text Size

SONO TANTI I PROVERBI TURESI SOTTO LA PIOGGIA!

IMG_6012

In un periodo di siccità che si fa preoccupante ogni giorno che passa, ci è sembrato possa interessare la  ricerca di tutti quei proverbi che sviluppano il tema dell’acqua. Chissà che tanti proverbi bagnati di pioggia possano ‘apparecchiare’ al più presto un copioso acquazzone.

Na vòlte acchìjbbe e chiòbbe.

L’acqua chiène chiène fòtte u’ vellène.

Accuègghie l’ àcque aqquànne chiòve.

Chiù fòrte chiòve, chiù sùbbete scàmpe.

Tìjmbe rùsse de matìne, l’àcque jè vecìne.

Tìjmbe biànche fùsce nànde.

Tìjmbe gnùre nan’ avè paùre.

Jàcque e mòrte rète e’ pòrte.

Dòppe tre scerecquète, l’àcque jè preparète.

Lùna ‘ngerchiète, iàcque apparecchiète.

Aqquànne chiòve la matìne, pìgghie u’ pène e camìne; aqquànne  chiòve a menzadì, pìgghie la vìje de la massarìje.

Jàcque e fuèche, fùsce quànde puète.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.