Mercoledì 24 Aprile 2019
   
Text Size

OCCHIO AI 4 CANDIDATI-PRESIDENTE ALLA REGIONE

occhiosalato  

Michele Rizzi. Coordinatore regionale. Alternativo comunista. Operatore precario. Candidato antisistema. Candidato anticapitalista. Candidato rivoluzionario. Candidato barlettano. Candidato-ma-perché-mi-sono-candidato? Candidato-Candidato. Candidato condito degli interessi dei lavoratori. Candidato candito che darà voce a chi normalmente non l’ha. Comunque, anche se fosse sconfitto, il suo cammino politico non si ferma. Indeciso com’è fra due sogni da coronare: Presidente del Consiglio regionale o Capo-condòmino.

Adriana Poli-Bortone. Salentina, ex sindaco di Lecce. Non è per niente una donna comune. Sempre perfetta nella sua eleganza. A posto sempre. Politically correct. Esemplare. Impressionano la sicurezza in sé e la sua mancanza di esitazione. Ex donna di centrodestra, convertita al centro ma in attesa di prendere la penultima decisione. Passa per una litigiosa ma è paciosa. E, poi, chi può vantarsi di aver litigato con due politici del calibro di Fini e di Fitto? Ma Adriana non perde tempo mai e non lo ha perso nemmeno stavolta: ha stretto amicizia con Casini, un altro che andando da destra a sinistra, si è fermato a riposarsi al Centro. Non è dato sapere, cosa abbiano tutti e due in mente di fare nel loro futuro politico. Certo è che stanno sintonizzati benissimo sulla stessa lunghezza d’onda. E tutti e due sono pieni di voti. La Poli-Bortone sa che i voti suoi li deve cercare nel Salento: al centro del centrodestra, al centro del centrosinistra, al centro del centro. Voti necessari, in-dis-pen-sa-bi-li per ogni alleanza: orizzontale, verticale, inclinata e trasversale.

Rocco Palese. Palese alla Regione. Puntiglioso ma anche con Pregi. Da due mesi è candidato-Presidente e si sente in Paradiso. Uomo Ponderato, Preciso, Preparato, Posato e un Po’ Posatore. Quando legge i sondaggi (ipr marketing del 6 marzo, ndr) che lo danno Perdente di 4 Punti, si fa Prendere dal Panico, va nel Pallone e gli girano le P…e. Vuole diventare Presidente. Ne deve mangiare di… Pène tuèste! Infatti ultimamente è Perturbato: Vendola gli sta scappando dalle mani. Vendola vola alto e veloce, Palese resta fermo al Palo. Ma Rocco non se ne fa un Problema e né si fa venire le Palpitazioni. Pronto a Presentarsi la Prossima volta. Errare è umano, Palese è… diabolico.

Nichi Vendola. Governatore uscente. Governatore che appena fu eletto 5 anni fa, si cominciò a dare un tono: buttando i maglioni, vestendosi “alla buona camicia a tutti”. Cinque anni sempre vestito di tutto punto. Sempre di sé vestito. Tutto camicia e cravatta. Da quando ha terminato il mandato e si è messo a fare campagna elettorale, ha ripreso a mettere maglioni e magliette vecchi e nuovi, che faranno meno governatore, ma fanno tanto figlio del suo popolo. Gli piace essere il bel tenebroso della politica regionale e, se vince, sarà il leader del centro-sinistra, uscendo prepotentemente dalle righe. E il suo ego lieviterà ancora. Vendola: carismatico come pochi, coinvolgente, un colosso della dialettica. Tutti innamorati di Nichi. Ma che ci trovano? E poi è pure caparbio, cocciuto, categorico e, al tempo stesso, troppo zuccheroso, a volte mieloso e, dalla sua bocca, insieme alle parole esce zucchero a… vendola!

UNA GIUNTA-TINA DA RESTA-RE A BOCCA-RDI APERTA

vignetta_occhio

 

Commenti  

 
...
#2 ... 2010-03-08 15:32
che ridere con un po' di collaborante "2 vendoliando"
Citazione
 
 
framaz
#1 framaz 2010-03-08 13:44
SATIRA

Liberamente ispirato al film "FUGA PER LA VITTORIA" di John Huston, del 1981, in cui recitavano: Michael Caine, Max von Sydow, Sylvester Stallone, Pelé, Tim Pigott Smith.

Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI