Giovedì 15 Aprile 2021
   
Text Size

ASILO VIA MOLA, DEMOLIZIONE E RICOSTRUZIONE

ASILO_VIA_MOLA_1

Con la delibera di Giunta comunale n. 155 del 17 dicembre scorso è stato approvato il progetto definitivo-esecutivo per la demolizione e ricostruzione della struttura in via Mola da destinare ad asilo nido. L'importo dei lavori ammonta a 1.020.548,03€, di cui 700mila con finanziamenti Regionali e i restanti con fondi di Bilancio (oneri di urbanizzazione).

Ma qual è l'iter che ha portato a quest'epilogo?ASILO_VIA_MOLA_2

La Regione Puglia con deliberazione di G.R. del 31/10/2007 approvò un Piano di Azione per le famiglie denominato “Famiglie al futuro” con l’obiettivo di rafforzare la rete dei servizi sociali sul territorio, con specifico riferimento ai servizi per la prima infanzia.

Il predetto Piano si articola in 4 Linee di intervento, tra cui la Linea (a), “Piano straordinario degli Asili Nido e servizi per l’infanzia”, finalizzata a favorire la creazione ovvero il potenziamento di una rete estesa, qualificata e differenziata in tutto il territorio regionale di servizi socio educativi integrati.

Il 1/08/2008 il Comune di Turi aderì all’Avviso Pubblico adottato dalla Regione Puglia per il suddetto intervento candidando a finanziamento il recupero strutturale dei locali di via Mola da destinare ad asilo nido con un progetto di investimento di importo pari a €959.984,12 di cui €692.840,22 per l’esecuzione delle opere di recupero strutturale dell’immobile citato e la fornitura di arredi ed € 267.143,90 per l’avvio della gestione.

ASILO_VIA_MOLA_4Tale intervento è stato inserito nella programmazione triennale delle opere pubbliche per l’anno 2010 ed ha ricevuto i finanziamenti dell’investimento complessivo in misura pari a €700.000,00.

Essendoci dei problemi di tipo statico-strutturali, è però necessario demolire l'immobile per poi ricostruirne un altro da destinare ad asilo nido.

Per questi motivi, con delibera di C.C. n. 46 del 07/09/2009 l’intervento in oggetto è stato inserito nell’elenco annuale delle opere pubbliche 2009 per un importo complessivo superiore a quello preliminare che non prevedeva la demolizione e la ricostruzione.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.