RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA PER I CITTADINI

RaccoltaDifferenziata2

Si è tenuta ieri una conferenza cittadina per annunciare come e quando avrà il via il progetto di raccolta differenziata porta a porta per i cittadini a cura della ditta Catucci SRL.

I destinatari del'incontro sono stati i portavoce di 100 famiglie, quelle residenti in via Di Vagno, via De Donato Giannini e via Di Pinto. Essendo nella fase iniziale di un progetto sperimentale, sono state scelte queste tre strade perché ricche di palazzine; in questo modo si agevolerà la comunicazione tra i residenti interessati ma anche le operazioni di rilievo dei rifiuti da parte degli operatori ecologici.

All'incontro hanno preso la parola il sindaco, dott. Vincenzo Gigantelli, gli assessori ai servizi sociali e all'ambiente, Paolo Tundo e Teresita De Florio, il responsabile della ditta d'igiene, Vito Catucci, e la dott.ssa Flora Colanussi, vice Presidente della Cooperativa Sociale "Obiettivo".

turiweb

La loro presenza ha permesso ai residenti e alla stampa di apprendere che il progetto rientra sia nell'ambito ambientale, legato alla raccolta differenziata, che in quello sociale. Infatti, per questa attività, verranno concessi quattro nuovi posti di lavoro a ragazzi turesi.

Il progetto rientra nel macro progetto che abbraccia il nostro paese: "Sinergicamente". Avrà come obiettivo la raccolta differenziata di carta, cartone, plastica e alluminio (non vetro o altri materiali). Si partirà il 15 dicembre per poi proseguire ogni sabato. La raccolta verrà effettuata dagli operatori ecologici tra le 8.30 e le 12.30. I residenti potranno lasciare i rifiuti opportunamente separati sull'uscio di casa, all'ingresso della scala delle palazzine, o richiedere il ritiro a mano.

Il progetto durerà 15/18 mesi, e in corso d'opera verranno rilasciati ai residenti dei questionari per capire in che modo poter migliorare il servizio offerto. Non è escluso che qualora il progetto raggiunga subito buoni risultati, si possa aumentare il numero di vie e di residenti da coinvolgere.

Speriamo che con questi progetti il livello di raccolta differenziata in Puglia, drasticamente lontano dalle norme impartite dalla legge (15% rispetto al 60% previsto), possa pian piano arrivare alle soglie richieste.

Ricordiamo che rimane valida, sempre, l'alternativa di conferire direttamente tutti i materiali oggetto di raccolta differenziata presso l’Isola Ecologica in C.da Camponobile, dal lunedì al sabato, escluso domenica e festivi, dalle ore 8.00 alle ore 13.00. È inoltre possibile richiedere il ritiro a domicilio di rifiuti ingombranti.