Giovedì 14 Novembre 2019
   
Text Size

VIA NOCI: QUESTIONE NON RISOLTA

articolo11turi Torniamo a trattare di una argomento che sta’ molto a cuore alla nostra comunità. Abbiamo accolto le lamentele di nostri concittadini, abitanti delle traverse di via Noci.

Nonostante le continue richieste e le successive promesse di questa e della passata amministrazione, gli abitanti della “Turi alta” non vedono ancora risolvere i loro problemi. A lungo hanno richiesto un miglioramento delle strade che giornalmente attraversano e che, soprattutto con le piogge, creano difficoltà al transito. Fango, pozzanghere e detriti si accumulano agli ingressi delle abitazioni e costringono molti a doversi munire di calzature adatte all’attraversamento e di una infinita pazienza. La polvere che dalle strade non asfaltate penetra nelle case alimenta le malattie respiratorie di alcuni di loro. Ma come si può dimenticare le condizioni di questi nostri concittadini?

Stanchi delle continue lamentele, nei mesi scorsi, hanno citato il sindaco, in rappresentanza dell’Amministrazione, in tribunale. Ma anche la sentenza, per loro, è risultata “una presa in giro !”. Presentatisi il 22 settembre presso il tribunale di Putignano, fiduciosi di vedersi ricompensare dei propri diritti, infangati da lungo tempo, non hanno potuto far altro che assistere ad un nulla di fatto. Il sindaco ha dichiarato la propria impossibilità ad ovviare ai tempi burocratici e la sentenza, che all’inizio sembrava ovvia, è stata dal giudice rinviata al 22 novembre.

La promessa che a loro è stata fatta era che i lavori sarebbero iniziati nel mese di ottobre, ma, oltre alle semplici rilevazioni tecniche, non è stato ancora avviato nulla. Il loro timore è che il tutto possa slittare ancora. Che anche per quest’anno debbano convivere con le passate difficoltà. L’inverno è alle porte e l’idea di affrontarlo con i disagi dei precedenti anni, accresce solo la loro rabbia e la loro indignazione.

Commenti  

 
Paco
#6 Paco 2009-10-08 20:38
L'amministrazione Comunale di Turi, per scelta politica, aggiusterà le strade della zona di via vecchia Casamassima, ovvero le strade degli Amici, degli ingegneri, dei medici, e dei vips di Turi.
Tutte le altre strade relegate a vivere nelle paludi, nei deserti caldi e freddi.
Citazione
 
 
Paco
#5 Paco 2009-10-08 20:34
La zona di via Noci, è l'esempio dello scempio edilizio turese, una zona dove rispetto a palazzoni costruiti sono state lasciate le strade dei topolini, il comune ha perso l'occasione di "arriggittare" il paese facendo strade degne dei tempi che corrono. Via Noci è una strada stretta, curva e pericolosa, dove si sono date concessioni a chiunque senza il minimo di programmazione stradale e urbanistica. Quella doveva essere una bretella stradale che si doveva innestare sulla rotonda dei Pozzi di Don Ciccio insieme con Via la quaqquera, quindi doveva essere dritta e larga, vedete invece che porcheria di strada.
Citazione
 
 
Turese Fiero
#4 Turese Fiero 2009-10-07 23:03
Ah ho capito.
Se non sbaglio stanno tentando di collegare Via noci con via Gioia..giusto?
Citazione
 
 
king
#3 king 2009-10-07 18:50
e' il nome di un grosso complesso residenziale, in fase di costruzione lungo via noci nelle adiacenze delle traverse in questione..!
Citazione
 
 
lettore
#2 lettore 2009-10-07 16:35
E' così definita la zona attraversata da via Noci, quella con le nuove costruzioni, ma con le strade del medioevo!!!
Citazione
 
 
Turese Fiero
#1 Turese Fiero 2009-10-07 03:36
Chi mi spiega che significa "Turi Alta"?.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.