Sabato 25 Giugno 2022
   
Text Size

FRA LE ROVINE DEL CONSIGLIO COMUNALE

occhiosalato

Ultimi scampoli d'estate. Ultimi caldi. Primi temporali. Prime avvisaglie di un autunno che si preannuncia altrettanto “caldo”, ricco di avvenimenti, politicamente molto interessante. Da gustarselo. Da viverlo.

E in questi giorni sono già tutti contro tutti: Bossi contro Fini. Fini contro Berlusconi. Franceschini contro Bersani. Di Pietro contro chiunque. Tutto ciò mentre nella sala consiliare di Turi è andata in onda l'Alta politica. Sì altissima politica, con maggioranza e opposizione sedute ai banchi dell'asilo, con pìcche e ripìcche, mosse e contromosse, trìkke, tràkke e ballàkke, trùkke e contro-trùkke, per la serie: facciamo divertire il fanciullo che è in noi. Che spettacolo, ragazzi! Politica-champagne. Politica-bagarre. Politica-confusione. Alta politica. Altra politica.

E in questo caos-agitato, in questo che è il suo habitat naturale, c'è qualcuno della maggioranza che si trova a suo agio e sguazza più degli altri. Dando il “meglio” di sé. E apostrofa la minoranza e la definisce “maleducata”. Salvo essere ripreso dal sindaco che lo bacchetta davanti a tutti. E lui “prende il muso”.

Che tristezza! C'è chi, inviperito, grida e sbatte i pugni. Qualcuno è fuori di sé. Qualche altro è fuori dai gangheri. Chi è fuori dal seminato. E c'è chi tenta di “imporre” a Turiweb la propria versione dei fatti. Appunto, i fatti: la minoranza che vede Tundo andare al bagno e, con una mossa repentina, soprattutto molto fine, chiede la verifica del numero legale. E in effetti ha ragione. Non ci sono i numeri per continuare. Sospesa e rinviata la seduta consiliare. Tutto questo per una andata al bagno.

Maggioranza che parla di imboscata e prepara la rivincita. Altro consiglio comunale. La maggioranza si presenta puntuale e compatta. Manca D'Autilia. In compenso c'è Natalino Ventrella che, non si sa come faccia, ma è contemporaneamente minoranza, maggioranza e opposizione filo-governativa. Quelli che stanno sono sufficienti per approvare ciò che vogliono. Infatti l'approvano e se ne vanno. Battono, col tempo di 7 minuti e 35 secondi, il record di durata di un consiglio comunale.

Intanto, arrivano quei “tiratardi” dell'opposizione. Non trovano nessuno e s'incazzano. Ma hanno torto e credono di aver ragione. Man mano che la rabbia diminuisce comprendono che sono stati loro a provocare. Sono stati loro a venire in ritardo. Sono stati loro a non capire di avere torto. Insomma, incassano e portano a casa. Anzi no, vanno in tipografia. A preparare un manifesto. Annunciano che, sabato 19 settembre, ci sarà un pubblico comizio dell'opposizione formata dalla vecchia esangue minoranza rinvigorita con la nuova linfa della “Puglia prima di tutto”. Ci aspetta un periodo di fuochi d'artificio che più fuochi d'artificio non si può, da fare sfigurare quelli di Marinuccio. E tutto questo per il bene di Turi. Noi turesi ringraziamo il Consiglio comunale per tanta dedizione.

Commenti  

 
gas
#4 gas 2009-09-17 23:18
Per me l'articolo rispecchia, la situazione attuale, degli ultimi eventi della politica nostrana.
Citazione
 
 
Vecchio nostalgico
#3 Vecchio nostalgico 2009-09-17 18:16
Ultimi scampoli di occhio salato. Un articolo insipido.

Il vero occhio salato mi avrebbe risposto un tempo come facevi su quel forum del giornale e non si sarebbe stato zitto a piangersi. Ma si diventa grandi e gli occhi servono anche a piangere.

Ma questo articolo mi ha fatto tornare in mente tanti ricordi. Ho riletto 6 volte il testo e mi sono convinto: è insipido. Sei come il Campione Maradona, Il Pibe de oro, che fa la dieta a Merano, Occhisalato cerca di seguirlo con articoletti senza stoffa al profumo di naftalina.

Come avrebbe giudicato il vero vecchio occhio salato questo articolo? Hai cambiato stile o hai perso le [*** contenuto***moderato***] o e quel giornale inquinato e inquiante che ti ha tolto il genio di un tempo?

Ma hanno torto e credono di aver ragione. Man mano che la rabbia diminuisce comprendono che sono stati loro a provocare. Sono stati loro a venire in ritardo. Sono stati loro a non capire di avere torto. Insomma, incassano e portano a casa.

E Occhio salato anche questa volta incassa e porta a casa?

Che tristezza! C'è chi, inviperito, grida e sbatte i pugni. Qualcuno è fuori di sé. Qualche altro è fuori dai gangheri.

E qualche occhio resta ferito

Sempre con stima e nostalgia saluto il vecchio salato
Citazione
 
 
manita
#2 manita 2009-09-15 16:20
((Manca D'Autilia. In compenso c'è Natalino Ventrella che, non si sa come faccia, ma è contemporaneamente minoranza, maggioranza e opposizione filo-governativa.))

L'esempio della prostituzione politica,un'escort raffinato.
Ogni uomo ha il suo prezzo.Questa è la politica Turese.
Fuochi d'artificio?? o requiem?
Citazione
 
 
manita
#1 manita 2009-09-15 01:46
Fanno un comizio?? Cosa diranno?? Cittadini la maggioranza ci ha maltrattato,siamo stufi di subire ma adesso ci siamo svegliati passiamo tutti nella maggioranza,facciamo un partito unico cosi' non litighiamo più e ci spartiamo la torta tutti insieme da buoni amici.Cittadini a noi poco importa a chi avete votato,a noi importa solo mangiare alla faccia vostra.
Siamo un poco di noi che mangiano per voi.La società dei magnaccioni
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.