Giovedì 15 Aprile 2021
   
Text Size

UNA FAMIGLIA PER LA CITTA’

2561761908_d65dc5aa3f

Come la famiglia diviene anima della città? Le famiglie non sono altro rispetto alla città, ma soggetti aperti a relazioni, soggetti educativi di primaria importanza, occasione di sostegno per altre famiglie nel disagio. L’importanza della famiglia nella vita dell’individuo è fondamentale per mantenere o costruire legami, è il luogo dove si impara la virtù del rispetto, dell’accoglienza, della pazienza.

“Una famiglia per la città” è il titolo di una serie di incontri che il progetto “Famiglie Accoglienti” ha già avviato gli scorsi mesi.

Il progetto è finalizzato a incentivare l’esperienza dell’affido e a creare una “rete” di comunicazione solidale tra famiglie, associazioni del terzo settore, servizi sociali territoriali, enti pubblici e consultori familiari in grado di sostenere i minori e le loro famiglie. Si tratta di un intervento integrato di promozione, sensibilizzazione e sperimentazione di nuove forme di accoglienza e affidamento familiare, con l’obiettivo di promuovere la solidarietà, sostenere le famiglie, incentivare l’esperienza dell’affido nel territorio e costruire una rete di comunicazione fra le realtà attive nell’accoglienza dei minori. Elemento centrale di questo progetto è quello della rete: una famiglia non può agire da sola..

L’obiettivo è quello di sensibilizzare sui temi dell’affidamento, ripristinando meccanismi di solidarietà e di rete vicinale.

Il progetto prevede 3 incontri, su ciascun Comune dell’Ambito, durante i prossimi mesi che si svolgeranno secondo il seguente calendario:

Comune di Turi

Sede degli incontri

Centro Culturale Polivalente, Via Sedile

 

GIOVEDI’17/09      ore: 16,30 – 19,30

Laboratorio formativo – “AFF-FIDIAMOCI

Facilitatore: dott. Angela Lacitignola – Mediatrice Familiare Coop. Soc. ITACA

 

GIOVEDI’ 22/10      ore:16,30 – 19,30

Laboratorio formativo - “La rete di solidarietà tra famiglie”

Facilitatore: dott. Angela Lacitignola – Mediatrice Familiare Coop. Soc. ITACA

 

GIOVEDI’12/11      ore: 16,30 – 19,30

Laboratorio formativo – “Una Famiglia per la città

Facilitatore: dott. Angela Lacitignola – Mediatrice Familiare Coop. Soc. ITACA

Commenti  

 
turandot
#3 turandot 2009-09-04 11:18
Quale futuro si prospetta ad una città, ad una società che non dà adeguata attenzione alla
famiglia?
È sufficiente dare risalto ad altri aspetti della vita cittadina, pure importanti, come il traffico, le
aree dismesse, i rapporti con le altre città, senza considerare attentamente che la città vive e
vive bene se vivono bene i suoi abitanti e che la qualità della vita e il futuro della società locale
sono strettamente connessi con la vita familiare?
Quali saranno i costi sociali del futuro se le famiglie andranno perdendo le loro funzioni di
cura, di solidarietà, di educazione, non foss'altro che per l'insufficienza del ricambio
generazionale, delegando sempre più le proprie funzioni allo Stato e al governo locale, che
dovranno intervenire sempre più per correggere patologie piuttosto che per prevenirle?Si tratta dunque di riformulare un po' tutta l'attività, anche a livello comunale e degli enti locali,
per tendere a una comunità locale che sia anche a misura della famiglia, oltre che di individuo,
in quanto la famiglia è una realtà complessa e unitaria che svolge funzioni proprie e diverse
da quelle del singolo individuo.È necessario quindi un ripensamento e un rilancio delle politiche familiari a Turi, riportando
la famiglia ad assumere la posizione centrale che di diritto, al di là delle posizioni ideologiche,
le è propria nella società.
Citazione
 
 
Annaalitalia
#2 Annaalitalia 2009-09-04 04:46
Prendo spunto dal commento della Redazione per alcune osservazioni in merito alla possibile realizzazione di questo progetto:

L’importanza della famiglia nella vita dell’individuo è fondamentale per mantenere o costruire legami, è il luogo dove si impara la virtù del rispetto, dell’accoglienza, della pazienza...... sono belle parole!!, ci vuole coraggio a credere nelle famiglia!.
Con rammarico e delusione dedico questa poesia alla mia famiglia :

Il dolore e la paura di una figlia

"Il dolore e la paura,

certe volte ti nascondono nel buio di una cupa idea,

quella di non farcela più.

Si guarda il cielo con gli occhi della speranza,

perchè un barlume di luce,

possa accendere il coraggio di risalire da quell’abisso.

Non è chiaro come si riesca a scendere tanto in basso,

sono i brividi di freddo che ti gelano l’anima a farti paura.

Ed è tanto dolore che ti spinge a uscire di lì,

perchè quando è troppo non si sopporta.

Lo so che non sono sola,

ma tu dove sei?

Io ho bisogno di te,

prima che il mio cuore smetta di sperare,

prima che la paura mi soffochi

e il dolore mi inghiottisca per sempre".

Da una figlia delusa dai suoi genitori.(De Michele Giacomo & Di Bello Palma Maria)

Anna Maria De Michele
:sad::sad::o
Citazione
 
 
Figlia delusa
#1 Figlia delusa 2009-09-04 04:36
Prendo spunto dal commento della Redazione per alcune osservazioni in merito alla possibile realizzazione di questo progetto:

L’importanza della famiglia nella vita dell’individuo è fondamentale per mantenere o costruire legami, è il luogo dove si impara la virtù del rispetto, dell’accoglienza, della pazienza...... sono belle parole!!, ci vuole coraggio a credere nelle famiglia!.
Con rammarico e delusione dedico questa poesia alla mia famiglia :

Il dolore e la paura di una figlia

"Il dolore e la paura,

certe volte ti nascondono nel buio di una cupa idea,

quella di non farcela più.

Si guarda il cielo con gli occhi della speranza,

perchè un barlume di luce,

possa accendere il coraggio di risalire da quell’abisso.

Non è chiaro come si riesca a scendere tanto in basso,

sono i brividi di freddo che ti gelano l’anima a farti paura.

Ed è tanto dolore che ti spinge a uscire di lì,

perchè quando è troppo non si sopporta.

Lo so che non sono sola,

ma tu dove sei?

Io ho bisogno di te,

prima che il mio cuore smetta di sperare,

prima che la paura mi soffochi

e il dolore mi inghiottisca per sempre".

Da una figlia delusa dai suoi genitori.(De Michele Giacomo & Di Bello Palma Maria)

Anna Maria De Michele
:sad::sad::o
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.