Domenica 29 Gennaio 2023
   
Text Size

banner assange

Open day per la Carta d’Identità Elettronica

open_day

Nell'ottica della transizione digitale dei servizi offerti dall’Ente, l’Amministrazione ha stanziato circa 5.300 euro per implementare il software in uso ai Servizi Demografici. «Questo investimento – spiega il consigliere delegato Lanfranco Netti – permetterà ai cittadini di ottenere una serie di certificazioni senza recarsi fisicamente ad uno sportello. Accedendo al portale istituzionale attraverso SPID o CIE (Carta d’Identità Elettronica, oltre ad avere la possibilità di inoltrare istanze, si potranno ottenere visure anagrafiche, certificazioni con timbro digitale e autocertificazioni».

«Proprio in tale prospettiva – prosegue il capogruppo – abbiamo indetto due ‘open day’ per l’emissione della Carta d’Identità Elettronica (CIE). Nelle giornate di sabato 20 novembre e 4 dicembre, l’Ufficio Anagrafe sarà accessibile, senza prenotazione, per l’acquisizione dei dati necessari ad ottenere il documento, le cui liste d’attesa arrivano fino ad oltre un mese di tempo».

«Buona parte del merito di questa iniziativa – sottolinea Netti – va riconosciuto al personale dei Servizi Demografici, che con grande spirito di abnegazione ha dato la propria disponibilità a sobbarcarsi l’onere di questi turni straordinari, venendo incontro alle esigenze dei cittadini».

open_day_page-0001

Per commentare devi registrarti

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.