Venerdì 03 Febbraio 2023
   
Text Size

banner assange

Il “Grand Tour” della Faldacchea di Turi

faldacchea

Mercoledì 30 giugno, nella splendida cornice della galleria San Babila di Milano, all'interno dello storico locale Ginrosa, l'associazione Food & Friends presenterà il Grand Tour di Puglia in carrozza ed alcune tipicità della gastronomia pugliese.

«Il progetto – spiega Stefano de Carolis – scaturisce dalla consolidata esperienza di Gisella Menni Isidori e di Giorgio Imperato, esperti viaggiatori della Italian Life Style, che nel tempo ha diffuso e promosso nel mondo, la bellezza, la bontà del cibo, ed il sano vivere italiano. Inoltre, la costante ricerca di prodotti tipici e la conoscenza storico-culturale ha reso possibile la costruzione di amicizie internazionali».

«Il Grand Tour in carrozza di Puglia – prosegue – è un pacchetto turistico con la durata di sette giorni. Un viaggio che con eleganza ci riporta indietro nel tempo, facendo respirare le atmosfere delle masserie di Puglia, antiche tradizioni, arte, mare, archeologia e le tante bellezze del nostro territorio. Il tour vedrà alcune città di Puglia: Taranto, Grottaglie, Ostuni, Fasano, Martina Franca, Alberobello, Putignano, Polignano e Castellana Grotte. Il particolare pacchetto turistico, unico nel suo genere, è stato ideato ed organizzato ad arte, da Giuseppe Angiulli, originario di Massafra e milanese di adozione, storico e grande esperto di cavalli e attacchi tradizionali».

«Nel corso della serata inaugurale – chiosa – l'associazione internazionale Food & Friends, tra le tante tipicità della gastronomia pugliese, presenterà la Faldacchea di Turi, un antico e tipico dolce a base di pasta di mandorle. Grazie all’amministrazione del comune di Turi, lo scorso mese di aprile, il dolce è diventato un presidio Slow Food. Un meritato e prestigioso riconoscimento per Turi e per tutti i produttori di faldacchea. Si spera che quanto prima venga attivata la complessa procedura di denominazione di origine protetta IGP e DOP, conservando e tutelando i saperi di cui sono custodi i territori e le tradizioni locali. Un percorso che deve iniziare dall’auspicabile costituzione di un consorzio tra tutti i produttori del tipico dolce made in Turi».

index

Per commentare devi registrarti

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.