Martedì 27 Ottobre 2020
   
Text Size

Project financing, pronti per la gara

illuminazione pubblica

Un investimento da 2 milioni e mezzo per ammodernare l’intera rete della pubblica illuminazione

Sono stati licenziati gli atti di gara relativi alla procedura aperta che porterà ad affidare gli interventi di efficientamento della pubblica illuminazione del nostro Comune, da realizzarsi attraverso lo strumento del project financing.

Il Settore Urbanistica, con propria determinazione, ha dato seguito alla deliberazione di Giunta dello scorso febbraio, con cui si dichiarava di pubblico interesse la proposta presentata dall’impresa conversanese “Lorusso Impianti srl”. Contestualmente, veniva approvato il relativo progetto di fattibilità tecnico-economica che prevede la concessione per 20 anni della gestione, della manutenzione ordinaria e straordinaria dell’impianto di pubblica illuminazione (compresa la fornitura di energia elettrica), della progettazione ed esecuzione degli interventi di messa a norma dell’impianto (con sostituzione dei pali e delle armature e di ammodernamento tecnologico e funzionale dello stesso), nonché delle attività finalizzate al conseguimento del risparmio energetico”.

Le cifre in gara

L’investimento complessivo richiesto è di 2 milioni e 542 mila euro: circa 2 milioni e 300 mila euro corrispondono ai lavori a base di gara, la restante somma si iscrive nel capitolo “spese generali”, ossia tutti gli adempimenti che vanno dalla progettazione al collaudo dell’opera. L’importo a base di gara per il canone è invece stabilito in 463.600 euro, compresa iva. L’affidamento avverrà con l’applicazione del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, privilegiando la proposta tecnica ed economica che concretizzerà il miglior rapporto qualità/prezzo.

Data la complessità del bando, l’Amministrazione ha ritenuto di avvalersi della Centrale di Committenza Asmel Consortile, utilizzando la piattaforma telematica nelle disponibilità del consorzio che, oltre a gestire tutte le fasi della gara, assicurerà l’assistenza tecnica necessaria.

Migliorie tecniche

L'offerta tecnica di coloro che decideranno di partecipare al bando non potrà apportare modifiche sostanziali al progetto presentato dal promotore (l’impresa Lorusso Impianti), già valutato positivamente dall'Amministrazione. Tuttavia, potranno essere avanzati servizi aggiuntivi e migliorativi, che saranno oggetto di valutazione.

Diritto di prelazione

Come disciplinato dal Codice degli Appalti, il promotore potrà esercitare il “diritto di prelazione”, ovvero la Lorusso Impianti potrà aggiudicarsi la gara anche qualora l’Amministrazione dovesse propendere per individuare un’altra impresa, ravvisando un’offerta più conveniente per l’Ente; in questo caso, però, la ditta conversanese sarà tenuta ad adeguarsi alle migliori tecniche ed economiche previste dal concorrente.

Ecco perché, sempre in ossequio al Codice degli Appalti, si dispone che la proposta che risulterà vincitrice dovrà essere pagata dall’aggiudicatario nella misura massima del 2,5% del valore dell’investimento.

Criteri di aggiudicazione

Per la valutazione delle offerte pervenute verrà nominata una commissione giudicatrice, chiamata a esprimersi sulla base di criteri prestabiliti, fissati per raggiungere il miglior rapporto qualità prezzo.

Nello specifico, l’offerta tecnica potrà ricevere un massimo di 80 punti: 25 punti per l'accuratezza del rilievo della situazione impiantistica esistente; 25 punti per gli interventi di efficientamento energetico, di rifacimento ex novo degli impianti di illuminazione pubblica e per quelli “complementari”; 15 punti per il possesso delle certificazioni e delle risorse tecniche che garantiscano la sostenibilità delle attività di gestione e manutenzione; 15 punti per il contenuto della convenzione di concessione della manutenzione dell'impianto.

I restanti 20 punti sono riservati al piano economico-finanziario, con particolare riguardo al tempo di esecuzione (10 punti), alla durata e al corrispettivo della concessione (5 punti per ciascun fattore). Chiaramente, minori saranno i valori offerti, maggiore sarà il punteggio assegnato.

FD

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.