Mercoledì 25 Novembre 2020
   
Text Size

Un brindisi ai nati nel 1950

festa 1950

A Dimora Mazzaro si spengono settanta candeline

Classe 1950. Ben 70 anni di ricordi, storie, percorsi, sguardi, sorrisi, gioie, che si sono avvicendati per poi incrociarsi venerdì 4 settembre a Dimora Mazzaro. Un obiettivo non di poco conto, che ha richiesto un lavoro lungo di quasi un anno, tra telefonate, appelli, ricerche, messaggi, sfociati in una bellissima giornata che ha visto protagonisti i nati nel 1950.

Il progetto, ideato da Vito Rossi, ha visto la collaborazione di altri turesi come Angela Colapietro e Mariolina Genco che, assieme ad altri, si sono adoperati per ritrovare coloro che fossero nati in quell’anno.

Un impegno non indifferente, che ha percorso anche chilometri ed ha visto la partecipazione di gruppi WhatsApp e social, utili a permettere, a quanti più poteva, di partecipare a questo bellissimo incontro.

“È stata una bellissima occasione per rivederci tutti, per condividere ricordi o per riportare alla memoria fatti che avevamo dimenticato. Devo ringraziare coloro che ci hanno permesso di stare insieme, perché nonostante le difficoltà dovute al Coronavirus, sono riuscite a riunirci e farci trascorrere una giornata all’insegna dei vecchi tempi” - ci racconta un partecipante.

Circa una trentina di persone, con congiunti, hanno brindato alla classe 1950, a cui “sicuramente qualcuno mancava perché non ha potuto partecipare o non raggiunto”, ha ancora dichiarato il nostro interlocutore.

Ma dopo una bella festa come questa, l'arrivederci è un obbligo ed un saluto a tutti è stato rivolto con l’augurio di rivedersi tutti assieme nel 2030.

CINZIA DEBIASE

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.