Mercoledì 05 Agosto 2020
   
Text Size

Verde pubblico, affidati i lavori di sfalcio e messa in sicurezza

villa comunale

Con determinazione pubblicata lo scorso 2 luglio, si è conclusa la proceduta per l’affidamento diretto degli interventi di sfalcio e raccolta delle erbe infestanti, nonché della messa in sicurezza delle alberature ritenute pericolose per la pubblica incolumità, presso scuole, aree e giardini pubblici comunali.

I cinque gruppi

L’Ufficio Urbanistica ha preliminarmente diviso in cinque gruppi le aree in cui era necessario intervenire con urgenza, “al fine di non perpetrare situazioni di degrado urbano”.

I primi due gruppi comprendono le suole e l’area occupata dalle ambulanze del 118.

Il terzo abbraccia le altre aree, spaziando dal campo sportivo comunale (esterno e interno) al canalone (interno e viabilità circostante) e proseguendo con i parcheggi del Cimitero e del Palazzetto dello Sport; la rotatoria di via Casamassima, via Ginestra (angolo via Dell’Andro) e Piazza Dalfino; via Federico II (cabina Enel) e strada LIDL (solo lato nord, fino a via Ginestre); lo spazio antistante il Vecchio Cimitero e l’area dell’ex Ospedale; discarica “Piscina di Susa” e l’area dei Pozzi “Don Ciccio.

Nel quarto gruppo, invece, rientrano tutte le aree urbane, già oggetto di precedente intervento, in cui risulti necessario un nuovo intervento di sfalcio dell’erba o la regolarizzazione delle siepi di recinzione delle scuole e dei giardini pubblici.

Infine, il quinto gruppo prevede il taglio e lo smaltimento di una palma in Piazza Venusio.

Il costo dei lavori

Sulla scorta di questa perimetrazione, è stato richiesto un preventivo di spesa alla ditta monopolitana “Centro Verde Giardini di Giancosimo Turi”, che era già intervenuta nella manutenzione dei giardini urbani per un importo di 2.500 euro.

L’azienda, inizialmente, ha proposto un impegno di 15.750 euro per eseguire i lavori relativi ai primi tre gruppi; successivamente, esortata a includere anche i restanti due gruppi, ha comunicato un costo aggiuntivo di 350 euro, relativo all’espianto della palma in Piazza Venusio.

Ritenuta congrua l’offerta, l’Ufficio ha proceduto ad approvare il preventivo e ad affidare i lavori che, dunque, costeranno 16.100 euro (19.642 iva inclusa).

FD

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.