Mercoledì 05 Agosto 2020
   
Text Size

“Bonus bollette”, c’è tempo fino al 20 luglio

Municipio Turi

Il Comune impegna 36mila euro per contribuire al pagamento delle utenze domestiche

Con deliberazione di Giunta comunale è stato approvato il Disciplinare che regola i criteri per la concessione di contributi, finanziati con fondo regionale pari a poco più di 36 mila euro, per il pagamento delle utenze domestiche relative ai mesi da marzo a giugno 2020.

L’importo del “bonus”, accessibile anche a coloro che hanno beneficiato dei buoni spesa, ammonta a 100 euro per ogni componente del nucleo familiare, sino ad un massimo di 600 euro e comunque fino alla concorrenza massima della spesa complessiva sostenuta per le bollette.

I REQUISITI

L’istanza di ammissione al contributo potrà essere presentata dai nuclei familiari, anche monoparentali, in gravi difficoltà economiche, residenti ed effettivamente dimoranti nel territorio di Turi prima dell’inizio dell’emergenza Covid-19, ossia alla data dell’8 marzo 2020.

Altro requisito per accedere alla misura riguarda il reddito percepito, a qualsiasi titolo, dai componenti del nucleo familiare nei mesi oggetto del beneficio (da marzo a giugno 2020). In particolare, l’importo medio dei redditi per ciascun mese di riferimento deve essere uguale o inferiore a 600 euro.

Infine, se si dispone di un conto corrente (bancario oppure postale), il saldo nel mese precedente la data di presentazione della domanda deve essere inferiore a € 3.000,00 per il primo componente del nucleo familiare, incrementato di 1.500,00 per ogni ulteriore componente, fino ad un massimo di 9.000 euro.

LA DOMANDA

La domanda va presentata utilizzando il modello reperibile sul sito istituzionale del Comune e dovrà essere inoltrata, entro le ore 13.00 del 20 luglio 2020, tramite posta elettronica all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; oppure, in alternativa, a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Solo in caso di indisponibilità di un indirizzo di posta elettronica, la domanda può essere presentata all’Ufficio Servizi Sociali dell’Ente, previo appuntamento telefonico.

Per ogni ulteriore informazione, gli interessati potranno contattare gli Uffici comunali dal lunedì al venerdì esclusivamente dalle 9.00 alle 13.00 al numero 080.8915428.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.