Giovedì 13 Agosto 2020
   
Text Size

La Regione stanzia altri 9,5 milioni per l’emergenza Covid-19

consiglio-regionale-puglia-4-1000x509

Su proposta dell’assessorato al Welfare, la Giunta regionale ha assegnato ai Comuni pugliesi la somma di 9.473.693 euro, finalizzata ad affrontare l’attuale situazione emergenziale.

Gli Enti locali potranno così attivare interventi straordinari in favore di nuclei familiari con particolari fragilità sociali e dei lavoratori autonomi che, pur non avendo maturato alcun reddito a causa della pandemia da Covid-19, non sono risultati destinatari di misure di sostegno da parte del Governo.

L’assessore al Welfare, Salvatore Ruggeri, si è detto particolarmente soddisfatto per il provvedimento adottato dalla Giunta.

«Nell’attuale situazione di emergenza - ha commentato Salvatore Ruggeri, assessore regionale al Welfare - è fondamentale che Regione e Comuni facciano, nel rispetto dei propri ruoli e funzioni, ogni sforzo utile a mantenere e rafforzare la massima coesione sociale di fronte alle sfide dell’emergenza, con particolare attenzione nei confronti di coloro che si trovano a causa della pandemia in condizione di grave disagio socio-economico».

«Per questo - ha sottolineato l’assessore Ruggeri - alla luce del permanere della situazione di particolare emergenza socio-economica in Puglia, abbiamo inteso adottare con estrema rapidità una misura capace di dare continuità agli interventi già in essere, offrendo una ulteriore risposta ai bisogni essenziali, anche non alimentari, dei nuclei familiari pugliesi più esposti alla crisi economica derivante dall’epidemia Covid-19».

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.