Martedì 04 Agosto 2020
   
Text Size

“Nucleo di Fragilità”. Nessuno resti solo

famiglie al centro (1)

Il Coronavirus non ferma il progetto d’ambito "Famiglie in Centro”. Si riparte rinnovando il proprio servizio

Il progetto "Famiglie in Centro per l'Infanzia e l'Adolescenza" si adatta alle necessità imposte dall’emergenza sanitaria e, dimostrando ottima flessibilità, ricalibra in pochi giorni il servizio offerto ai cittadini, in modo che se ne possa beneficiare anche “a distanza”.

A spiegare questa importante “rivoluzione” è la dott.ssa Rosanna Santoro, coordinatrice generale del progetto d’Ambito Sociale Territoriale di cui fanno parte i Comuni di Gioia del Colle (capofila), Casamassima, Turi e Sammichele.

Nel breve filmato condiviso sulla pagina Facebook “Famiglie in Centro”, la dott.ssa Santoro ringrazia i sindaci e gli assessori dei quattro Comuni, nonché la coordinatrice dell’Ufficio di Piano, la dott.ssa Celiberti, che «insieme a noi ha riprogettato il servizio per renderlo disponibile attraverso la nostra linea telefonica, Skype e WhatsApp».

famiglie al centro (2)

Dal 20 marzo, infatti, è stato attivato il “Nucleo di Fragilità”, rivolto alle famiglie del territorio e a tutte le persone sole: per ogni Comune è stato predisposto un numero telefonico dedicato e all’altro capo del filo risponde l’equipe di “Famiglie in Centro”. Educatori, psicologi, counselor e mediatori pronti a fornire informazioni e a garantire supporto e ascolto, anche educativo e scolastico.

I cittadini turesi potranno rivolgersi al 346 36 42 683, dal lunedì al sabato, dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00.

Una dimostrazione pratica di questo rinnovato impegno la si riscontra scorrendo la pagina Facebook di "Famiglie in Centro per l'Infanzia e l'Adolescenza". Un diario quotidiano tiene traccia delle “puzzle” di attività che vengono assicurate: riunioni e incontri in videoconferenza, consulenze, supporto nei compiti, momenti ludici e attività di interazione, come quella del 21 marzo quando, in occasione della Giornata Mondiale della Poesia, è stato chiesto ai bambini di completare la frase “Ringraziare voglio…”.

Foto: Pagina FB ‘Famiglie in Centro per l'Infanzia e l'Adolescenza’

Nucleo Fragilità

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.