Lunedì 24 Febbraio 2020
   
Text Size

Abbandono dei rifiuti: un’abitudine dura a morire

rifiuti turi (1)

Nuovi controlli e nuove sanzioni elevate in questi giorni. Inciviltà o ignoranza?

Il tempo passa, siamo ormai al 2020 e, nonostante innumerevoli iniziative di sensibilizzazione al rispetto dell’ecologia abbiano conquistato ogni luogo di discussione, certe ostinate abitudini sembrano davvero dure a morire.

rifiuti turi (2)

Al termine dello scorso anno, mostravamo ai lettori i primi risultati ottenuti dal proverbiale “pugno di ferro” con cui l’attuale Amministrazione, in collaborazione con l’attenta Polizia Locale ed alcuni lodevoli operatori ecologici, sta imponendosi nella lotta all’abbandono e all’errato conferimento dei rifiuti. Non sono mancati infatti i controlli a tappeto e le prime sanzioni, a volte “scattate” grazie ai dispositivi di videosorveglianza posizionati in punti particolarmente sensibili. Tuttavia, come si diceva all’inizio, questo indecoroso fenomeno stenta ancora ad essere definitivamente debellato e, forse, non lo sarà mai, perché taluni sembrano non riuscire a distaccarsi da certi suggerimenti propinati dalla propria “dura cervice”; talmente dura che nemmeno la paura di una sanzione pare in grado di riuscire a farli desistere dal compiere atti di inciviltà più unica che rara.

Ad ogni modo, intanto, i controlli continuano e le multe fioccano che è una bellezza: negli ultimi giorni, stando a quanto riferito sui social dall’assessore Stefano Dell’Aera, ben 6 sanzioni andranno a dare uno “scappellotto” di circa 600 euro a quei “geni del male” che hanno pensato di passare impuniti per aver abbandonato la propria immondizia. La Polizia Locale sta procedendo ai necessari accertamenti e prossimamente si attendono i primi bilanci di questa importante lotta in difesa dell’ambiente, del decoro e della salute: non dimentichiamo, infatti, la presenza di amianto nei territori extraurbani, anch’esso all’attenzione dell’Amministrazione.

Ebbene, qualche tempo fa, sui social veniva postata la foto di un volantino diffuso dall’Amministrazione di Soriano nel Cimino (Viterbo) a protezione delle proprie aree boschive; ecco cosa recitava: “Tu che butti i tuoi rifiuti nel bosco, oltre ad essere un imbecille, sei 5 volte cogl**** perché: l’isola ecologica è gratuita; con la raccolta differenziata veniamo a prenderli da casa; gli ingombranti, su prenotazione, veniamo a ritirarli a casa; la tassa sui rifiuti la paghi comunque; fai aumentare la tassa degli altri cittadini. Vergognati!”. Ora, sacrificando un po’ il bon ton, ci domandiamo: e se un colpo all’orgoglio fosse più efficace di un danno al portafoglio? Ironie (ed involontaria rima) a parte, è evidente che certi individui non siano a conoscenza dei 5 punti elencati nel volantino di Soriano nel Cimino o, forse, molto più semplicemente, sono davvero per 5 volte “stupidini”.

LEONARDO FLORIO

Commenti  

 
MIky62
#3 MIky62 2020-02-03 08:40
Suggerite all'attenta Polizia Municipale di Turi (ove non lo facciano già) di applicare - nei confronti dei porci che abbandonano i rifiuti per strada (stamane all'uscita di Turi per Casamassima c'erano due bei sacchetti di colore azzurro - freschi di mattinata - che campeggiavano a lato della corsia nord) l'art. 452 bis codice penale - Inquinamento ambientale. A voi dico: pubblicate i nomi dei "porci" (mi scusino i maiali) e non vi preoccupato della privacy perchè, questi, non possono e non devono essere tutelati dalla legge. Saluti.
Citazione
 
 
DellAera
#2 DellAera 2020-02-01 19:53
lasciamo stare le parolacce che usano a SORIANO nel CIMINO.. Se ho letto bene la Polizia Locale "sta procedendo ai necessari accertamenti".. quindi tutto e' ancora da accertare, le tanto reclamizzate videocamere trappola sono in funzione?? Se è si c'e' poco da indagare... ma sopratutto.. siccome IO PAGO per questi vandali, non esiste Privacy che tenga, devono essere resi noti NOMI e COGNOMI.e ti assicuro che sarebbe un deterrente molto più efficace della multa.
Citazione
 
 
Resta
#1 Resta 2020-01-23 17:12
Ma quali nuovi controlli? Ma quale pugno di ferro? Ma state scherzando vero?
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.