Giovedì 17 Ottobre 2019
   
Text Size

Il CAP Turi abbraccia sempre più giovani

GIORNATA LIS

Giuliani: “Stiamo provando ad ampliare il nostro ventaglio di servizi e iniziative a vantaggio degli adolescenti”

ARTE IN ORTO

Se è vero che il grado di civiltà di uno Stato si misura in base alla qualità dei servizi sociali erogati al cittadino, le attività e i servizi offerti dall’equipe del CAP Turi (Centro Aperto Polivalente per Minori e Famiglie) contribuiscono indubbiamente al rafforzamento del tessuto sociale della nostra città, nonché al benessere delle famiglie e dei giovani turesi. Inoltre, di recente, il CAP Turi ha allargato la propria “vision” e la propria “mission”, attraverso altre interessanti iniziative poste in essere: ogni lunedì, dalle 17 alle 19, i ragazzi dai 6 agli 11 anni possono prendere parte ai laboratori ludico-sportivi “Giochiamo insieme” e “Movimentiamoci”; il martedì, invece, nella stessa fascia oraria, per i più grandi di età compresa tra i 12 e i 18 anni, sono in programma il laboratorio di giochi da tavola “Diverti-CAP” e “Musicando”, momento dedicato alla musica in generale e nello specifico alla chitarra.

MASTER CAP - 1

Ogni mercoledì mattina il CAP apre dalle 9 alle 11 lo sportello informazioni ed il guardaroba solidale; nel pomeriggio invece spazio al teatro e al cinema con “Mettiamoci in scena” e i grandi classici della tradizione Disney proiettati per i partecipanti dai 6 agli 11 anni. Il pomeriggio di ogni giovedì, sempre dalle 17 alle 19, è dedicato alla conoscenza gastronomica, resa appetibile – è il caso di dirlo – con “Master-CAP”, laboratorio di ricette dal mondo e tradizioni culinarie rivolto alla fascia d’età 12 - 18 anni. Su prenotazione, sempre di giovedì, dalle 16 alle 19, gli adolescenti possono rivolgersi allo sportello di ascolto a loro dedicato: un’iniziativa, questa, molto discussa durante la scorsa campagna elettorale, poiché appare sempre più emergente la necessità di supportare psicologicamente i giovani e i giovanissimi turesi.

MASTER CAP - 2

La novità assoluta per questo nuovo ed intenso anno del CAP consiste nel potenziamento didattico rivolto agli adolescenti alle prese con le scuole superiori, fissato ogni venerdì dalle 17 alle 19: “Stiamo provando ad ampliare il nostro ventaglio di servizi e iniziative a vantaggio degli adolescenti, che non godono, a differenza dei più piccoli, di tante possibilità” – specifica a buon diritto il dott. Andrea Giuliani, referente del CAP. “Tutte le nostre attività – aggiunge – sono visibili sulla nostra pagina Facebook e, come sempre, sono gratuite e aperte alla cittadinanza”.

Sempre nel pomeriggio di venerdì i ragazzi più grandi del CAP sono impegnati da “Arte in orto”, cimentandosi dunque nella piantumazione e cura del verde, senza trascurare la decorazione artistica dello spazio-orto.

Intanto lunedì 23, in occasione della Giornata Internazionale della Lingua e dei Segni dedicata alla sensibilizzazione verso la sordità, i ragazzi hanno imparato ad esprimere alcune parole ed il proprio nome attraverso i segni. A tal proposito, se ci fosse un gesto o un segno per comunicare e riassumere lo splendido lavoro di cui ogni anno si fa carico il CAP, potrebbe essere quello dell’abbraccio, poiché tante sono le tematiche affrontate e le giovani anime, per l’appunto, abbracciate.

Per informazioni e iscrizioni: Centro Aperto Polivalente per Minori e Famiglie in Via Guglielmo Cisternino, 40; numero di telefono: 3463642683.

LEONARDO FLORIO

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.