Domenica 22 Settembre 2019
   
Text Size

Sant’Oronzo: nuovo Comitato, nuovo Programma

comitato sant'oronzo 2019 (4)

Si inaugura il comitato Festa Patronale.
Un ricco calendario di appuntamenti dal 15 al 28 agosto

Ogni turese sa che estate significa festa. Ogni turese, residente o ormai lontano nel corso dell’anno, sa con certezza che deve tornare a Turi in quei giorni, per caricarsi di quell’emozione che solo la Festa di Sant’Oronzo sa’ regalare. Ogni turese sente un richiamo incontrollabile, inspiegabile, forte e incessante che lo porta a Turi, lo lega al suo paese dove vive, partecipa, anima i giorni più importanti della vita cittadina e religiosa.

comitato sant'oronzo 2019 (5)

Siamo agli ultimi giorni del mese di luglio e mancano poche ore all’apertura dei grandi festeggiamenti. Ormai tutti sanno che in quei giorni Turi diventa una metropoli, in grado di accogliere turesi e turisti che per devozione o per curiosità affollano le principali vie per ammirare e pregare il nostro Santo Protettore Oronzo.

Siamo al 24 luglio e in via XX Settembre una nuova pagina di Festa Patronale si scrive. Il nome di Livio Lerede è ufficiale ed una cerimonia pubblica, alla presenza dell’Arciprete Don Giovanni Amodio, lo benedice alla guida ed alla presidenza del Comitato Festa Patronale. Al suo fianco, un bel numero di amici e fedeli del Santo si stringono la mano per dar forza ad un gruppo che in pochi giorni ha redatto un programma che nulla ha da invidiare agli anni precedenti.

comitato sant'oronzo 2019 (7)

“Il Comitato Festa di Sant'Oronzo si presenta con una veste nuova fin dalla sua sede e da un manifesto davvero ben fatto. Ci sono tante manifestazioni, tante novità e sorprese; e questo lo dobbiamo alla loro intelligenza e al loro saper fare. Iniziamo ad affidarci nelle mani paterne della protezione di Sant'Oronzo” - ha commentato Don Giovanni Amodio in apertura della cerimonia di benedizione della nuova sede del Comitato Festa Patronale.
“Con questa inaugurazione, vogliamo augurare a Livio e a tutti i suoi collaboratori un buon lavoro, improntato alla comunione e al servizio della nostra comunità. Una collaborazione che deve mettere al primo posto tutti e non il singolo; la vera sfida è creare armonia e sintonia all’interno del Comitato Festa Patronale in onore del nostro Sant’Oronzo” - ha proseguito l’Arciprete.
“A breve arriverà anche il libro che raccoglierà gli Atti del Giubileo Oronziano, che sarà presentato il 24 agosto all’interno di un simposio internazionale, un altro bellissimo momento che vedrà a Turi l'arrivo di personalità di altissimo spicco dal punto di vista universitario”.

Topputi comitato 2019

“A nome dell’Amministrazione - è intervenuto Fabio Topputi, anche lui ex presidente del Comitato Festa Patronale - ringrazio Livio Lerede per avere accettato la sfida che si accompagna all’organizzazione della Festa Patronale e gli faccio i migliori auguri di buon lavoro. Sarà dura ma sono convinto che ce la farà, perché è supportato da un’ottima squadra e avrà il sostegno di tutta la comunità: Sant’Oronzo significa molto per Turi e i turesi risponderanno generosi come sempre. Io per primo, da ex Presidente, sento tantissimo questa festa e sarò vicino al Comitato come fedele oltre che come amministratore. Infine, non possiamo dimenticare di ringraziare Marinuccio Di Venere, che rappresenta la nostra storia e che grazie a Sant’Oronzo ha fatto conoscere Turi in tutta Italia. Gli chiediamo di continuare ad affiancare il Presidente e tutto il Comitato”.

Un lungo applauso ha sancito l’avvio ufficiale dei lavori per la “Festa Grànne”, anticipati da un piccolo rinfresco offerto ai presenti.

 

Uno sguardo al Programma della ‘Festa Grande’

“Après La Classe” chiuderà in concerto le celebrazioni in onore del nostro Santo Patrono

Ma vediamo più da vicino il Programma 2019, in parte anticipato nello scorso numero e che, come ci spiega il Presidente Lerede, potrebbe subire ancora qualche variazione.

comitato sant'oronzo 2019 (1)

Come ogni anno, sarà la serata del 15 agosto a dare il via ai festeggiamenti con la “Sacra Undena” delle ore 19.00 in Chiesa Madre, a cui seguirà in Piazza Silvio Orlandi, uno spettacolo musicale e di fuochi pirotecnici che consolideranno il “taglio del nastro” dell’edizione 2019 della Festa Patronale. Non mancheranno le sorprese, come ci stuzzica il Presidente, a cui piace lasciare della suspense sui momenti cruciali dei festeggiamenti.

Novità della sua firma, il 17 agosto, sempre alle ore 19.00, a Largo Pozzi, un vero e proprio teatro a cielo aperto terrà tutti col fiato sospeso, ammirando acrobazie mozzafiato, eseguite dalla “Danger Farm”, capitanata da Ciccio White, che si esibiranno in sella a moto da cross. Domenica 18 la consueta “prova” per il carro trionfale che dal cimitero giungerà a Piazza Silvio Orlandi dove si fermerà fino al pomeriggio del 26. Come avevamo già annunciato, previa iscrizione dei genitori, i bambini fino agli 11 anni potranno salire sul carro trionfale durante i suoi spostamenti del 18 e del 26.

Nella serata del 18 inoltre, in Piazza Moro, i turesi potranno godere della musica della cover band ufficiale dei Pooh che suonerà dalle ore 21.00.

Lunedì 19 sarà la volta del “Burraco sotto il carro” per le cui iscrizioni ci si dovrà rivolgere alla pagina FB “Festa Patronale Sant’Oronzo di Turi (BA)” o direttamente alla sede fisica del Comitato in Via XX Settembre, n.3.

comitato sant'oronzo 2019 (8)

Martedì 20, invece, sempre ai piedi del Carro trionfale, si terrà la “Cena White”. Tutti gli ospiti dovranno vestirsi di bianco e, per prenotarsi, bisognerà rivolgersi sempre alla sede fisica o alla pagina FB ufficiale.

Nelle giornate del 21, 22 e 23 agosto, tre momenti di preghiera rappresenteranno un’altra novità per i turesi. Infatti tre messe verranno celebrate nei rioni, raggiungendo così anche le periferie turesi, dove i residenti potranno impegnarsi ad abbellire l’esterno delle proprie abitazioni e le strade interessate con uno stendardo recante l’effige di S. Oronzo.

Si giunge così ai giorni centrali della Festa. Il 24 Agosto Turi ospiterà la Fiera campionaria nelle ore antimeridiane mentre in serata, invece, alle ore 19.30, si terrà in Piazza Capitan Colapietro il Convegno di Studi Internazionali di S. Oronzo, durante il quale verranno presentati tutti i documenti relativi all’Anno Giubilare Oronziano scorso, raccolti, come anticipato dall’Arciprete nella serata di inaugurazione, in un volume che sarà distribuito gratuitamente alla popolazione turese. Sulle note della “Young Marching Band” si concluderà la serata, allietata anche stand gastronomici che caratterizzeranno “S. Oronzo in gusto”.

È la banda cittadina che sveglierà Turi a partire dalle 8.00 del 25 agosto, portando festa, con le sue note, tra le vie cittadine. Alle 19.30, invece, in Chiesa Madre una messa anticiperà, come di consueto, la processione votiva del busto di S. Oronzo, che sarà accompagnato alla Grotta. Per l’occasione, ad accompagnare il momento di preghiera, sarà presente sua Eccellenza Mons. Michele Seccia, Vescovo di Lecce. Alle 21.30, “Guarda che Banda” avvierà le sue note in piazza Silvio Orlandi assieme alla cantante barese Serena Brancale.

comitato sant'oronzo 2019 (2)

Quindi il giorno più atteso, quello degli abiti più belli, quello dei colori più accesi. Sarà il 26 Agosto. Alle 07.30, la Santa Messa presso la Grotta, sarà seguita dalla tradizionale diana di fuochi pirotecnici. Alle 09.30, anticipando il consueto orario degli anni passati, presso la Chiesa Madre, è previsto il Solenne Pontificale presieduto da Sua Eccellenza Mons, Giuseppe Favale, Arcivescovo della Diocesi Conversano-Monopoli. Seguirà, alle 10.30, la tanto attesa processione di gala alla quale prenderanno parte le autorità politiche e militari locali e dei paesi limitrofi, anticipati dalla cavalcata in abiti d’epoca, accompagnata dagli abili sbandieratori di Oria e dalle bande di Turi e Francavilla Fontana. Nel pomeriggio, intorno alle ore 16.00, il carro rientrerà al cimitero, in attesa della grande serata. Alle 18.30, a cura dell’Associazione “Il Filo D’Arianna”, si terrà un corteo storico di abiti d’epoca che dal Palazzo Marchesale, raggiungerà piazza Silvio Orlandi; alle 20.30, invece, tutti nel largo antistante la Chiesa di S. Giovanni per il tradizionale lancio del pallone aerostatico dedicato al Patrono, offerto come sempre dalla falegnameria di Gianmaria Di Venere.

È al termine di questo momento che l’Amministrazione, il Comitato, gli sbandieratori, il corteo storico e i membri dell’Associazione delle mule incaricate a trainare il carro trionfale si sposteranno verso il cimitero da dove, verso le 22.00, partirà il Carro trionfale. La folla festante lo accompagnerà e festeggerà il busto di S. Oronzo con una pioggia di fiori offerti anche quest’anno dal fiorista Andrea Saffi mentre il festante ritmo del “Mosè” di Rossini incornicerà l’emozionante momento di tradizione.Verso la mezzanotte, infine, uno spettacolo pirotecnico a cura della ditta “Firelight” di Valenzano chiuderà la ricca giornata, dando appuntamento a qualche ora dopo con gli appuntamenti del 27 agosto.

Alle ore 09.30, in piazza Silvio Orlandi, la rassegna operistica a cura della banda cittadina di Rutigliano allieterà i tanti presenti, in attesa, dalle 20.30, di un altro momento tanto sentito dai turesi. Il busto di S. Oronzo scenderà dal carro e in processione, tornerà in Chiesa Madre.

Ecco che si giunge ad un altro giorno chiacchierato dalla comunità. Saranno le 22.00 del 28 agosto, quando, sul palco allestito per il concerto faranno capolino gli Après La Classe, band di ampio respiro nazionale che farà ballare e cantare quanti giungeranno a Turi per ascoltarli. Un ricco programma per la Festa Grannè, un tripudio di spettacoli, ospiti, festeggiamenti a cui nessuno rinuncerà. Corre l’obbligo quindi di sostenere la Festa, ognuno a suo modo, ognuno come può. Sant’Oronzo è la Festa di Turi, Sant’Oronzo è la Festa dei turesi.

CINZIA DEBIASE

Commenti  

 
Domi
#1 Domi 2019-07-31 20:18
Come mail il sindaco non partecipa mai a queste manifestazioni? e meno male che è il sindaco di strada
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.