Martedì 19 Novembre 2019
   
Text Size

Tari, a breve partiranno i rimborsi per 66 contribuenti

tari 2019

L'Ufficio Tributi ha approvato la lista di carico contenente l’elenco dei 6183 contribuenti che dovranno pagare entro il 15 novembre la Tari (tassa rifiuti) per l'anno 2019.

Dei circa 2milioni e 105 mila euro che il Comune dovrà incassare, al momento ne risultano riscossi poco meno di 475mila euro; per il tributo provinciale invece gli introiti previsti sono pari a circa 84 mila euro, con 6mila euro già versati dai cittadini.

Nella stessa determinazione a firma del caposettore Maria Pompea Rossini, è stato accertato che 66 contribuenti vantano un credito di complessivi 3.900 euro, derivante da maggiori esborsi addebitati nel calcolo della Tari relativa al 2018. Per queste situazioni si opererà una compensazione sulla tassa dovuta per quest’anno, inviando agli interessati gli avvisi bonari che sono in corso di stampa in questi giorni.

Si è provveduto, inoltre, a impegnare in bilancio circa 27mila euro, che saranno coperti con fondi propri dell’Ente, per attuare le riduzioni e le agevolazioni previste dal Commissario Cantadori in favore degli utenti più deboli.

Infine, ricordiamo che per chi abbia deciso di avvalersi della dilazione in quattro rate per pagare il tributo, le prossime scadenze sono fissate rispettivamente al 31 luglio, 30 settembre e 15 novembre.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.