Domenica 16 Dicembre 2018
   
Text Size

Eduscopio premia l'Ites "Pertini - Anelli"

Ites Pertini Turi

L'Istituto turese si piazza al secondo posto per offerta formativa e prospettive lavorative

Buoni i risultati del nostro istituto Ites "Pertini - Anelli" nell’ambito dell’edizione 2018-19 di Eduscopio.it che ha condotto l’analisi su 7mila istituti e 1,3 milioni di studenti italiani. Dall’indagine di quest’anno emerge che non sempre gli studenti che escono dagli istituti che bocciano di più – e che per questo possono apparire più selettivi – hanno un percorso universitario più agevole. Anzi, "abbiamo individuato una correlazione leggermente positiva dell’andamento universitario proprio per gli studenti delle scuole più inclusive; un istituto che boccia e allontana non necessariamente dà buoni risultati". A parlare è Andrea Gavosto, direttore della Fondazione Agnelli, che gestisce il progetto Eduscopio.it, sempre più punto di riferimento, ma non il solo, di famiglie e studenti per la scelta dell’istituto superiore da frequentare.

Complessivamente l’istituto turese si piazza al secondo posto - subito dopo il "Consoli - Pinto" di Castellana Grotte - fra scuole di pari indirizzo nel raggio di 20km da Turi.

 

Studi universitari

Il voto medio raggiunto alla maturità dagli studenti che proseguono il percorso di studi è 81 centesimi. 155 è il numero medio di diplomati per anno, di cui ben il 31% - a fronte della media regionale del 35% - si immatricola e supera con profitto il primo anno di studi universitari. Le aree disciplinari più gettonate dai diplomati sono chiaramente quella economico-statistica (38,4%), cui segue l'area umanistica (18.4%) e quella giuridico-politica (16.2).

 

Prospettive lavorative

Ottimi anche i risultati che analizzano le prospettive lavorative che si aprono per gli studenti dell "Pertini - Anelli". Su un campione di cento studenti, 23 trovano un lavoro stabile nei due anni successivi al diploma, 21 riescono a lavorare saltuariamente, 14 conciliano studio e lavoro, 26 si concentrano sulla carriera universitaria e solo 17 sono inoccupati, a fronte della media regionale che si attesta al 26%.

 

Il progetto

Eduscopio è un portale della Fondazione Agnelli che offre gratuitamente agli studenti e alle loro famiglie informazioni oggettive e comparabili sulla qualità dei percorsi di istruzione secondaria di II grado di tutta Italia: una risorsa preziosa nel momento della scelta della scuola superiore da frequentare dopo le medie.

Per la nuova edizione di Eduscopio, i ricercatori della Fondazione Agnelli - Gianfranco De Simone e Martino Bernardi - hanno analizzato i dati di circa 1.260.000 diplomati italiani in tre successivi anni scolastici (a.s. 2012/13, 2013/14 e 2014/15) in circa 7.000 indirizzi di studio nelle scuole secondarie di II grado statali e paritarie.

Studi universitari

 

Prospettive Lavorative

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI