Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

Rimozione manufatti in amianto

amianto generale

Contributi a fondo perduto dalla Città Metropolitana

La Città Metropolitana di Bari ha indetto un bando pubblico per I'assegnazione di contributi, a beneficio di soggetti pubblici e privati, per interventi di rimozione di manufatti caratterizzati dalla presenza di amianto.

Il bando, la cui scadenza è fissata al 3 dicembre 2018, è rivolto a soggetti pubblici e privati proprietari di immobili che siano in regola con le disposizioni urbanistiche edilizie ed abbiano ottenuto, se richiesto, il provvedimento autorizzativo all'esecuzione dell'intervento.

Il contributo a fondo perduto sarà riconosciuto per un importo massimo di 10 mila euro e comunque non potrà essere superiore all'80% delle spese sostenute per l'attività di bonifica dei manufatti contenenti amianto; il trasporto e il conferimento presso impianto autorizzato; lo smaltimento presso discarica autorizzata; la redazione del Piano di Lavoro da presentare alla ASL; la predisposizione del cantiere di lavoro (ponteggio e sicurezza) esclusivamente per la durata necessaria ad effettuare gli interventi di rimozione o bonifica dell'amianto. Quanto alle spese tecniche e all'eventuale perizia giurata/asseverata la copertura massima è stabilità in 800 euro.

Per ulteriori informazioni e per visionare i dettagli dell'avviso pubblico è sufficiente collegarsi al portale della Città Metropolitana (https:/www.cittametropolitana.ba.it) ed accedere alla sezione dell'albo pretorio "bandi, avvisi ed atti diversi".

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI