Venerdì 14 Dicembre 2018
   
Text Size

Madonna del Carmine, il bilancio della Festa 2018

Madonna del Carmine Turi

Donati 350 euro alla Caritas di Turi

Il sottoscritto Michele Salvatore Troiano, in qualità di Commissario Vescovile dell’“Arciconfraternita del Purgatorio”, sita in Turi presso la Chiesa di santa Chiara, fa presente alla cittadinanza tutta e ed in particolare a fedeli e collaboratori che per la suddetta festività sono stati raccolti euro 13.553,00 (tredici mila cinquecento cinquantatre euro) da questua, sponsor e comitato, mentre le uscite varie sono state di euro 12.687,00, (dodici mila seicento ottanta sette euro) con un avanzo cassa di euro 866,00.

Inoltre si fa presente che tale bilancio è stato letto e approvato da tutti i confratelli che, in accordo con il sottoscritto hanno deciso di devolvere la cifra di euro 350,00 (trecentocinquanta) alla Caritas di Turi e di lasciare in cassa euro 516,00 (cinquecento sedici euro) per le festività future.

Lo scrivente coglie l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno partecipato attivamente alla realizzazione della festività in oggetto, tutti i confratelli dell’Arciconfraternita che con impegno e devozione si sono prodigati a realizzarla, il direttore spirituale Don Giovanni Amodio e le consorelle e fedeli della novena.

Commenti  

 
vito totire
#1 vito totire 2018-08-03 15:35
Un plauso alla Arciconfraternita e a don Giovanni Amodio; il sostegno economico alla Caritas è un bel gesto; mi chiedo invece cosa fanno di concreto quelli che hanno polemizzato sui modi e sui costi per la accoglienza dei lavoratori stagionali sostenendo che occorreva occuparsi prima dei poveri di Turi;
"loro" quanto hanno versato alla Caritas o altre associazioni analoghe; mi pare discutibile un interesse per i poveri...a singhiozzo.

Criticare don Giovanni Amodio è lecito ma mi pare che lui e la Arciconfraternita facciano i fatti..
Niente polemiche e grazie della attenzione.

Vito Totire
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI