Martedì 11 Dicembre 2018
   
Text Size

Ricorsi ICI, linea dura dell'amministrazione

aula-tribunale-giustizia-Fotogramma-672

Ammonta a 71 il numero di ricorsi che i cittadini turesi hanno avviato innanzi alla Commissione Tributaria Provinciale di Bari per l’annullamento degli avvisi di accertamento ICI sulle arre fabbricabili relativi all'anno 2011.

Come ha più volte spiegato il Comitato Aree Edificabili, ad essere contestati sono gli stessi valori delle aree e il procedimento con cui sono stati determinati, la decadenza dei termini di accertamento, nonché la convinzione che l'imposta relativa al 2011 non sia dovuta in considerazione dell'adozione del PUG (Piano Urbanistico Generale) proprio in quell'anno.

L'Amministrazione ha tuttavia deciso per la "linea dura": piuttosto che cercare una mediazione - magari prima che partissero i ricorsi - ha optato per costituirsi e resistere in giudizio. Così lo scorso 22 marzo, la Giunta, con apposita determinazione, ha nominato un difensore di fiducia del Comune - individuato dal Sindaco nell'avvocato Luigi Lovecchio - che dovrà tutelare gli interessi e le ragioni dell’Ente. Il tutto ci costerà, in via previsionale, quasi 6mila 350 euro.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI