Martedì 11 Dicembre 2018
   
Text Size

Lotta all'abbandono dei rifiuti, multato cittadino turese

Abbandono rifiuti febbraio 2018

"Non ci sono mai spiegazioni per atteggiamenti simili, solo tanto sgomento e rabbia. Ma questa volta non l'hanno fatta franca, ecco un fotogramma del video ottenuto dal servizio di videosorveglianza attivato nelle strade di campagna e nelle periferie di Turi per contrastare il fenomeno dell'abbandono dei rifiuti".

Così l'assessore all'ambiente Antonello Palmisano annuncia la prima sanzione del 2018 elevata grazie all'installazione delle fototrappole, resasi necessaria per arginare il fenomeno del dilagante "lancio del sacchetto" nelle campagne turesi o nelle zone più periferiche del paese.

"Ringrazio il corpo di Polizia Locale che si sta impegnando su diversi fronti riguardanti l'ambiente e che insieme a tutti i cittadini virtuosi e civili rappresentano la parte buona di questo paese. Chi sporca le campagne e avvelena i terreni non è un turese - aggiunge Palmisano - anche se è nato ed abita qui da una vita, non fa parte della nostra comunità anzi ne mina l'esistenza. Coloro che abbandonano divani, amianto e sacchi d'immondizia non sono nemmeno uomini anche se sono nati tali, hanno perso ogni senso di umanità".

"Al signore in questione, agli altri casi in via d'accertamento e a tutti coloro che in futuro saranno ritenuti responsabili di tali atti criminali - chiosa l'assessore - sarà notificata una sanzione amministrativa pecuniaria da trecento euro a tremila euro (art.255 d.lgs. n. 152/2006). Augurandomi che presto non ve ne sia più bisogno, saranno pubblicati aggiornamenti sui controlli ancora in corso".

Commenti  

 
Mino Miale
#6 Mino Miale 2018-04-15 20:25
Ormai il cosiddetto Boschetto comunale Zaccheo è diventato ancora una volta DISCARICA comunale a cielo aperto. Con altri cittadini si chiese il libero accesso per condurre cani padronali. I cani ognuno li accompagna altrove, evitando così i rischi derivanti da zecche infestanti ecc... Meglio sarebbe stato, come si disse, affidare il luogo a chi presentò la richiesta senza mai ricevere risposte. GRAZIE Amministrazione uscente !
Citazione
 
 
vito totire
#5 vito totire 2018-04-14 16:14
Non vorrei dare adito ad equivoci visto il commento del lettore che dice "va benissimo le multe";
per me le multe vanno bene e sono inevitabili; anche se il cittadino acquistando amianto fu vittima di una truffa oggi questo non giustifica che lui smaltisca abusivamente; è che comunque occorre mettere in campo un sistema di prevenzione e garantire il prelievo gratuito a domicilio del cemento amianto di provenienza "domestica";
ad essere multati dovrebbero essere anche que decisori politici che -acquisita la conoscenza della cancerogenicità dell'amianto (quantomeno dal 1935)-dovevano metterlo fuori legge immediatamente...
Cerchiamo di capirci...

Grazie della attenzione.

Vito Totire
Citazione
 
 
mike
#4 mike 2018-04-06 21:33
Va benissimo...fare multe!
Citazione
 
 
Mino Miale
#3 Mino Miale 2018-04-06 15:15
Vito forse sarebbe il caso di INFORMARE il Commissario prefettizio, chi può saperlo, forse possiede la BACCHETTA MAGICA anche per questi problemi... di normale amministrazione ! ! !
Citazione
 
 
vito totire
#2 vito totire 2018-04-05 10:08
Chiedo scusa se faccio un commento "tardivo",
sono decenni che io e la mia associazione denunciamo gli smaltimenti abusivi a Turi e facciamo proposte per la prevenzione;
ok per le fototrappole in quanto lo smaltimento abusivo è una offesa alla salute e alla dignità dei cittadini;
tuttavia la prevenzione si fa anche con altri mezzi: iL COMUNE DI TURI HA PENSATO AD ADOTTARE INCENTIVO PER LO SMALTIMENTO CORRETTO DELL'AMIANTO DI PROVENIENZA "DOMESTICA"?

se no per quale motivo?
discutiamone concretamente perchè se un comune sta a guardare ,evidentemente, vuol dire che dell'amianto gli ammministratori hanno capito poco o preferiscono lanciare proclami , come abbiamo detto, con decenni di ritardo (la legge che mette l'amianto fuori uso è del 1992!9.

Vito Totire, mdico, presidente aea-associazione espoti amianto e rischi per la salute
Citazione
 
 
Antonio c.
#1 Antonio c. 2018-02-27 13:48
Incivili purtroppo sono tanti ma questi esagerano come esagerate devono essere le sanzioni. Bravo Antonello civiltà è progresso.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI