Venerdì 20 Ottobre 2017
   
Text Size

Campanella e Cicala 'lasciano' Turi

Il Comandante della Polizia Locale Raffaele Campanella

Gli Uffici comunali, già in difficoltà, subiscono un'ulteriore riduzione del personale

Il dott. Raffaele Campanella, dallo scorso 18 settembre, è il nuovo Comandante della Polizia Municipale del Comune di Gallipoli. Resterà in carica nel comune leccese per sei mesi, "salvo proroga e comunque per una durata non superiore a quella residuale del mandato elettivo del Sindaco in carica presso il Comune di Gallipoli".

Al fine di consentire al Comune di Turi di predisporre la procedure per la sostituzione del dott. Campanella, con nota del 13 settembre, il sindaco Coppi ha chiesto al primo cittadino di Gallipoli, Stefano Minerva, il differimento dell’assunzione al 1° ottobre. Richiesta rifiuta dal comune leccese; ragion per cui il dott. Campanella è stato collocato in aspettativa non retribuita a decorrere dal 18/09/2017, in attesa di poter ritornare alla guida della Polizia Locale e del SUAP (Sportello Unico delle Attività Produttive) di Turi, quando sarà cessato l'incarico a Gallipoli.

Altra "defezione" nelle fila degli uffici comunali di Turi riguarda il geometra Nicola Cicala, risultato vincitore del bando di mobilità indetto dal Comune di Bari. In realtà, già nel momento in cui il dott. Cicala aveva inoltrato all’Amministrazione la richiesta di nulla osta preventivo alla mobilità presso altri enti, il sindaco Coppi aveva espresso parere negativo, dovendo "preservare il buon funzionamento degli uffici", scongiurando "disservizi in un Settore che già presenta carenze di personale".

Parere favorevole veniva invece rilasciato dall'allora caposettore dei Lavori Pubblici, Arch. Susca, a condizione però "che venisse contemporaneamente attivata ogni procedura utile alla sostituzione del suddetto dipendente".

Alla fine, la Giunta ha ritenuto di "dover assecondare la richiesta del dipendente per consentirgli il trasferimento nel Comune di residenza e l’avvicinamento alla famiglia di cui fanno parte anche due figli minorenni".

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI