Venerdì 15 Dicembre 2017
   
Text Size

Antenne: da oggi un Forum Consultivo Permanente

18766562_10212623514447391_6023665919794990929_o

Intorno alle ore 13.00 di mercoledì 31 maggio, presso la Sala Giunta del Palazzo Municipale, si è conclusa una delle riunioni più attese e sentite dalla comunità turese. A riassumere quanto appena discusso, l’Assessore Antonello Palmisano: “Si è chiusa ora la riunione per l'insediamento del Forum Consultivo Permanente (ex art. 8 del Regolamento Comunale per l'insediamento degli impianti di telefonia mobile e antenne radiotelevisive). Alla presenza dei rappresentanti della cittadinanza, della parte tecnica e politica del Comune di Turi, dei rappresentanti WWF Italia e dei gestori telefonici si è discusso della questione antenne presenti sul territorio. Sul tavolo è stata rappresentata la situazione attuale, sottolineate le criticità ed individuate le strategie di miglioramento. A presto ulteriori approfondimenti, nel frattempo è a disposizione il sito internet dedicato alle "antenne turesi”. (https://antenneturi.wordpress.com/)

È con queste parole che l’Assessore Palmisano delinea le fasi iniziali di un monitoraggio della parte politica ed amministrativa sulla dibattuta “questione antenne” che, come molti ricorderanno, scatenò ed ha continuato a scatenare polemiche e paure nella cittadinanza. Da oggi, quindi, il nostro comune sarà dotato di un Forum Consultivo Permanente che, come dichiara l’Assessore raggiunto telefonicamente, è composto “dall’Assessore ai Lavori Pubblici, dal Sindaco, dall’Ufficio Urbanistica, dall’Ufficio Lavori Pubblici, dai rappresentanti dei cittadini, dai rappresentanti del WWF e dai gestori di telefonia presenti sul territorio”.

A fornire maggiore chiarezza alla questione, il sito internet ad esso associato, un portale del nostro comune dove poter cercare e provare a sciogliere dubbi e perplessità.

Ma sarà davvero sufficiente tutto questo? Diversi mesi fa, sulle nostre colonne ci siamo occupati della questione antenne, denunciando quello che si stava compiendo, nell’indifferenza di molti, in via Mola. Così come, non possiamo dimenticare il Comitato di difesa dell'inquinamento elettromagnetico e ambientale che a lungo si è battuto contro la presenza di antenne che potrebbero avere effetti nocivi sulla salute umana.

Quello che possiamo affermare è che questo Forum è il primo passo verso un’attenzione più ampia e più assidua sulla questione. Turi, come mostrano le mappe interattive presenti nel sito dedicato alla vigilanza degli impianti di Telefonia Mobile, Wi-Max e Radio, è coperta già da dieci antenne sulle quali è necessario continuare a monitorare i livelli dei CEM (Campi ElettroMagnetici). Inoltre, su “antenneturi” sono disponibili informazioni generali sulla tematica dell’elettroinquinamento (vedi sezione "INFO CEM"), informazioni sulla situazione delle sorgenti (vedi sezione "Catasto impianti") e i valori di campo elettromagnetico presenti sul territorio comunale attraverso consultazione di mappe e documenti.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI