Sabato 21 Ottobre 2017
   
Text Size

Dalla tristezza nasce una speranza

Nel piazzale, la messa con Don Ciccio4

Spesso gli angeli non hanno le ali. Si travestono da persona comune, indossano un sorriso ed un paio di pantaloni e camminano tra la gente, tutta la gente, regalando una stretta di mano, un caro saluto, un abbraccio fraterno.

Spesso quegli angeli bussano alla tua porta, quando meno te lo aspetti e ti offrono non solo sostegno, ma anche speranza; quella speranza che ti aiuta ad andare avanti, a non arrenderti, a credere che al modo c’è sempre qualcuno pronto a non voltarsi ma a dare tutto se stesso.

“Ciao Cinzia, vorrei gridare al mondo intero il mio grazie a Don Ciccio Aversa. In questi lunghi mesi così difficili per me e la mia famiglia ci ha aiutati tantissimo”. Inizia così il messaggio che riceviamo da un nostro lettore che non vuole far conoscere la sua identità, ma che non sa come ringraziare il suo angelo che, come pochi avrebbero fatto, li ha presi per mano per non farli cadere nel baratro della solitudine.

“Eravamo senza un soldo e senza un lavoro e per mesi ci ha dato da mangiare e pagato le bollette!” – ci confida il lettore che non smette di pensare al giorno in cui, stremati dall’insicurezza, hanno incontrato sulla loro strada Don Ciccio, che da allora gli riserva premure e attenzioni. Senza nulla chiedere in cambio, a parte una preghiera per lui, “si è preso cura di noi, facendoci ritrovare quel minimo di dignità” che in un lampo è stata cancellata. “Acqua, gas, energia elettrica, tutto staccato. Abbiamo toccato il fondo e lui, come un padre, ci ha fatto risalire; ha cancellato i brutti pensieri dalla nostra testa, ci ha infuso coraggio e dato la forza di continuare a credere, di andare avanti, di non cadere”.

“Vorrei ringraziarlo per quello che ha fatto per me e per noi!” – conclude il suo messaggio, e alla sua voce si unisce la nostra, per la disponibilità che ogni giorno Don Ciccio dimostra nei confronti di quanti giungono alla sua porta e, rompendo il muro della vergogna, chiedono un aiuto ed un sorriso fraterno. 

 

 

Commenti  

 
conoscente
#1 conoscente 2017-05-16 08:43
Don Ciccio è una persona rara, un uomo che ha abbracciato la fede in cristo e nell'umanità tutta con una fede genuina. Siamo fortunati di poter avere la sua preziosa presenza nella nostra comunità Turese
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI