Lunedì 23 Ottobre 2017
   
Text Size

Bilancio Festa di Sant’Oronzo 2016: un ammanco di 6 mila euro

Pasquale Di Pinto

 

Il presidente Pasquale Di Pinto attende notizie dall’Amministrazione


Il presidente della festa patronale di Turi Pasquale Di Pinto ha presentato alla stampa, domenica 27 Novembre, il bilancio della festa patronale del 2016. Il risultato di quest’anno, andando a sommare entrate e uscite, è un bilancio con il passivo di poco più di seimila euro. Nonostante sia negativo, questo è un risultato ben diverso da quello dell’anno scorso, in cui il comitato della festa patronale si è ritrovato con un ammanco di ben 26 mila euro.

Il dato importante che possiamo leggere dal bilancio presentatoci, è quello delle offerte dei cittadini. Quest’anno ci sono stati quasi 65 mila euro di offerte, che più o meno è lo stesso dato delle feste del 2013 e del 2014. La differenza sostanziale è rappresentata dalle offerte versate dai cittadini nel 2015, che ammontavano a circa 40 mila euro, parecchio al di sotto delle aspettative. Il dato del 2016 è inoltre condizionato dalla questua falsa avvenuta in estate, che ha sicuramente ridotto il potenziale massimo che si poteva raggiungere.

“L’anno scorso c’è stata una quasi totale mancanza d’adesione da parte dei commercianti – commenta il presidente – questo, sommato alla mancanza d’adesione di alcune famiglie turesi, ha comportato un ribassamento importante dell’offerta totale dei cittadini”.

In buona sostanza, il presidente Di Pinto sostiene che, se nel 2015 non ci fosse stato tutto quell’accanimento contro la scelta della sua nomina come presidente della festa (che infine è stata una scelta condivisa tra potere politico e potere religioso) ma soprattutto contro la sua persona, le cose sarebbero andate diversamente. Ma purtroppo i tempi stanno cambiando, e la cittadinanza non sostiene più la festa patronale, ma il presidente del comitato che la organizza, quindi questo va a far nascere problemi politici e di antipatia nei confronti degli organizzatori.

Ora questo debito complessivo di circa 32 mila euro è tutto a carico del presidente della festa patronale, e Di Pinto non capisce perché, dopo che sono state dette “certe cose”, non venga convocato in Comune per discuterne.

Chi sarà il presidente della festa dell’anno prossimo è ancora un’incognita, con Pasquale Di Pinto che non ha ancora le idee chiare su quello che farà, dato che sta ancora ovviamente aspettando delle risposte da parte dell’Amministrazione, soprattutto sul fatto che gli era stato promesso un “risanamento” che non è ancora avvenuto, e chissà se avverrà mai.

 

Bilancio festa patronale 2016

Commenti  

 
C.s.
#7 C.s. 2016-12-13 22:55
E della mancata donazione ad Amatrice nn ne parla nessuno?????...
Citazione
 
 
ZEUS
#6 ZEUS 2016-12-10 20:18
Nicolinooooooooooooo! quali FATTURE... se mette il naso la finanza...saranno F R A T T U RE :D
Citazione
 
 
Nicolino
#5 Nicolino 2016-12-08 09:47
La gente non si fida più di questi personaggi!!!!Non siete per niente credibili! Quasi un anno per presentare due conducono fatti a modo suo!! Deve presentare le fatture ai cittadini!!
Citazione
 
 
Masaniello
#4 Masaniello 2016-12-07 23:34
Per una buona informazione meglio ancora dire "incompetente", "presuntuoso" e visto che ha invitato a quei Turesi non soddisfatti della festa di cambiar paese è molto meglio che lo faccia Lui perchè un altro anno se lo può scordare che lo sopportiamo e tanto meno dargli soldi pubblici gestiti su un proprio conto corrente. Se fossi un Napoletano gli farei una statuetta per il presepe magari da mettere tra le caprette assieme al nostro Sindaco e a Don Giovanni.
Citazione
 
 
zEUS
#3 zEUS 2016-12-07 20:24
Hai avuto la bicichiletta e pedala scià
Citazione
 
 
Penelope
#2 Penelope 2016-12-07 10:27
presidente Dipinto cambia commercialista sientimi a me... e PAGA... angora lo devi capire ?
Citazione
 
 
maira
#1 maira 2016-12-06 13:04
per una buona informazione, forse dovreste cambiare i titolo dell'articolo, in quanto non si tratta di un "ammanco" ( Mancanza di denaro, per disordine amministrativo o per deliberata sottrazione) bensì di una minore entrata rispetto alle uscite. grazie !
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI