Martedì 12 Dicembre 2017
   
Text Size

I dubbi dei turesi sulla raccolta porta a porta

porta a porta turi

 

Il primo giorno: 'benino', con qualche pecora nera


Quella della raccolta differenziata porta a porta certamente rappresenta per molti turesi un'importante 'rivoluzione', che genera inevitabilmente il cambiamento di moltissime abitudini divenute quasi automatiche, come quella di buttare tutto in un'unica busta, senza curarsi più di tanto di separare nemmeno materiali "facili" come il vetro o la plastica.

Ma, come è noto, da giovedì primo dicembre questo non è più possibile. Nei giorni precedenti, come anche dopo la partenza del nuovo servizio, i turesi hanno manifestato i loro legittimi dubbi sul gruppo facebook "Sei di Turi se...". Ad ogni modo, l'azienda incaricata del servizio per il Comune di Turi, la Navita, ha deciso di organizzare un punto informativo in via XX settembre, 5 (locali ex Comitato Feste Patronali). Questo centro sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, così da rendere disponibile agli utenti un punto di contatto diretto per ogni esigenza nella prima fase di avvio del servizio. Inoltre, per il ritiro degli ingombranti a domicilio – e per qualsiasi altro dubbio – è attivo il numero verde 800.098.563.

Il primo giorno della raccolta differenziata è andato "benino". Pare che chi ha differenziato l'abbia fatto in modo corretto; il problema è stato che alcuni cittadini non hanno voluto affatto adeguarsi, tanto è vero che un paio di ex postazioni per cassonetti sono state riempite di rifiuti, come se nulla fosse cambiato. Chiamiamola e lasciamola passare come "nostalgia" e non come inciviltà, almeno e solo per questi primi giorni. Ci auguriamo che i giorni successivi vada meglio!

 

Le iniziative future

In un comunicato, l'Aro Ba 5 tira le somme di quanto finora fatto e rilancia elencando attività ed iniziative che partiranno a breve.

«Un “Dizionario dei Rifiuti” con oltre 300 voci dalla A alla Z da consultare per conoscere il corretto conferimento dei rifiuti consultabile online (e scaricabile) dal sito www.aroba5.it. Un video tutorial che illustra nel dettaglio come utilizzare il Kit per la differenziata consegnato a tutte le utenze domestiche con le indicazioni per eseguire correttamente la raccolta (vai sul sito www.aroba5.it o sul canale Youtube). Un numero verde dedicato per ogni comune da chiamare in caso di dubbi sul corretto conferimento o segnalazioni. Sono solo alcuni degli strumenti di comunicazione studiati e messi in campo sino a questo momento dall'ATI Aro Ba 5 (CNS - Cogeir - Impresa del Fiume) per illustrare ai cittadini di Turi, Sammichele, Casamassima e Acquaviva delle Fonti (i primi ad essere partiti nell'Aro Ba5) come differenziare in modo corretto i rifiuti con il nuovo sistema della raccolta porta a porta.

 

 

A questi si aggiungono, in queste ore e nelle prossime settimane, una serie di altre attività per una corretta formazione e informazione sulla differenziata. Sta prendendo il via, infatti, il progetto nelle scuole con un percorso educativo dedicato ai più giovani per insegnare loro a rispettare l'ambiente e avviarli al riuso dei materiali e alla riduzione degli sprechi. Per i più piccoli è prevista la consegna di un quaderno da colorare affiancato, per i più tecnologici, dall'applicazione-gioco "Le avventure di Capitan Aro" da scaricare su smartphone o tablet per imparare a fare la differenziata giocando.

Non mancano poi alcune attività di sensibilizzazione destinate ai più grandi e studiate appositamente in vista del periodo natalizio. Si pensi, ad esempio al tombolAro per le utenze domestiche. O al corso di impacchettamento dei regali con materiale riciclato studiato per gli esercizi commerciali (UND) in cambio di un bollino da esporre all'esterno della propria attività e la promozione su Facebook con album fotografico.

E poi, ancora, sarà presto scaricabile dagli store Apple e GooglePlay l'app per smartphone dedicata ai comuni Aro Ba 5 con tutti i dettagli su come fare una corretta differenziata e chiarire eventuali dubbi, consultare la guida e il dizionario dei rifiuti, ricevere informazioni sui centri di raccolta e sul corretto metodo di conferimento o richiedere il servizio di raccolta a domicilio e ancora inviare segnalazioni direttamente alle aziende di riferimento.

Inoltre, sta per partire la campagna di comunicazione e informazione sul compostaggio domestico per chi vive in ville con giardino o campagne. Grazie alla possibilità di ritirare e utilizzare la compostiera domestica, infatti, con i rifiuti organici prodotti in casa è possibile ottenere compost da usare come fertilizzante per l'orto o il giardino e contemporaneamente ridurre in modo significativo la quantità di rifiuti prodotti e, di conseguenza, anche l'inquinamento».

Commenti  

 
cittadino
#3 cittadino 2016-12-08 23:40
La questione dell'orario non l'hanno forse considerata in effetti. Se io vado a lavorare alle 7 e rientro alle 19 significa che ritirerò il bidoncino al mio rientro e che quindi questo rimarrà in esposizione per una intera notte ed un intero giorno. Pago la Tari ed esigo che il servizio sia efficiente.Non ci sono scuse. Speriamo migliori.
Citazione
 
 
Oraruo
#2 Oraruo 2016-12-08 01:36
Prima di tutto i rifiuti andrebbero ritirati a prima mattina e non a mezzogiorno, poi parliamo del resto. Organizzativi meglio.
Citazione
 
 
turi in fiore
#1 turi in fiore 2016-12-06 11:46
Turesi carissimi invece di stare ore ed ore come NAPALM davanti al computer a "specchiettare" usate il computer per imparare, per evolvervi x dare anche un senso alla vs esistenza.
Ma è mai possibile che gente così istruita come quella di turi ( tutti hanno un laureato in casa )sia incapace di compiere un gesto di civiltà : LA DIFFERENZIATA
Ma che vi costa farla?
Diciamolo allora in un altro modo: non siete capaci di farla, proprio non ci arrivate a distinguere un materiale dall'altro.
Ovviamente un plauso va ai tantissimi che con tanta pazienza sono riusciti a fare la differenziata in maniera civile
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI